10.5 C
Viterbo
mercoledì, febbraio 19, 2020

“Tra la polvere… della Memoria” – Percorsi di Storia contemporanea a Vetralla

Martedì 28 gennaio, in occasione del “giorno della memoria” che si celebra il 27 gennaio, presso Palazzo Zelli, a Vetralla in via Andrea Scriattoli 3, si darà inizio a una serie di percorsi di storia contemporanea, denominate “Tra la polvere… della Memoria”. Le iniziative godranno del patrocinio della Regione Lazio e del Comune di Vetralla e saranno organizzate dalla cooperativa sociale “i SEMI” in collaborazione con ANPI sez. di Vetralla, ANED, Centro “Pasquale Martignetti”e la casa editrice Davide Ghaleb.

Nella prima giornata interverranno Anna Maria Palombi, assessore alla cultura, che porterà i saluti dell’amministrazione; Paolo Coppari, della sezione ANPI di Vetralla «Renato Fabri». Verrà poi proiettato il documentario Le rose di Ravensbrük di Ambra Laurenzi, di ANED Roma. Edo Verticchio, esperto di storia sulla Shoah coi parlerà del significato del “Giorno della memoria”. Infine Mauro Franceschi che modererà la conferenza, ci parlerà del progetto, Quando la guerra passò di qui, scaturito dal libro omonimo, a cura di Gabriella Norcia, dove saranno presentati i contributi  dell’indagine sul campo di prigionia di Vetralla e la presentazione dei rilievi topografici e tracce dei bombardamenti su Vetralla durante la seconda guerra mondiale a cura  dell’Ecomuseo della Tuscia Rupestre in collaborazione con IIS Farnese (ex Canonica), il Comune di Vetralla e la Biblioteca Comunale. Testimonianze e riflessioni a cura degli studenti dell’ITE Paolo Savi di Viterbo.

I prossimi appuntamenti  saranno: sabato 14 marzo 2020, con la mostra  documentaria Catalogna bombardata, a cura del Memorial Democratic di Barcellona Generalitad de Catalunja e la conferenza di Francesco Bianconi del Vincenzo Orsomarso del Centro documentazione «Pasquale Martignetti», dal titolo Luoghi e temi della memoria europea (e globale). La mostra rimarrà esposta dal 10 al 20 marzo dalle ore 15 alle ore 18 dal martedì al sabato.

Sabato 28 marzo, invece, appuntamento con la mostra sulla Resistenza operaia a Berlino 1942 – 1945, a cura di Vincenzo Orsomarso che rimarrà aperta dal 20 al 30 marzo dalle ore 15 alle ore 18.

Infine sabato 25 aprile 2020 verrà presentata la mostra Non era giusto non fare niente. La resistenza della famiglia Baroncini, a cura di ANED sez. Bologna in cui interverrà Ambra Laurenzi; a seguire la conferenza-dibattito Le donne della Resistenza ieri e oggi, con testimonianza di Beritan Gulmez, una donna curda, interverranno Vincenzo Orsomarso e Francesco Bianconi. La mostra rimarrà aperta dal 20 al 30 aprile dalle ore 15 alle ore18.

Durante il dibattito saranno riportate le testimonianze e le riflessioni a cura degli studenti delle scuole secondarie di secondo grado della provincia di Viterbo.

“Tra la polvere… della Memoria” è un progetto che intende promuovere l’approfondimento di alcuni fondamentali momenti della storia del Novecento, nella prospettiva di una connessione tra avvenimenti generali ed eventi  di storia e cultura locale. Prevede la partecipazione di ricercatori, insegnanti e alunni in qualità di protagonisti attivi di un itinerario di ricerca che vuole essere un’occasione  per una comprensione critica della realtà storica del secolo scorso.

COMMENTA SU FACEBOOK

Data

28 Gen 2020

Ora

10:00

Luogo

Vetralla
Categoria