5.9 C
Viterbo
giovedì, dicembre 12, 2019

Sandra Constantini, “Attraverso le mani”, continua la mostra al Museo della Ceramica della Tuscia

Domenica 24 novembre, la mostra di Sandra Constantini, “Attraverso le mani. La ‘Terra’ come mezzo per liberare le emozioni”, propone il secondo incontro. L’appuntamento al Museo della Ceramica della Tuscia (in via Cavour 67) è alle ore 16,30, per parlare delle emozioni suscitate dalla manipolazione dell’argilla e in generale dal processo creativo.

Sono attesi i contributi di Gabriella Trani, docente di Arteterapia della Ceramica, che ha scelto proprio “Emozioni” come tema dell’intervento, e dello psicologo Giovanni Tassoni. “Esprimendosi” è il titolo indicato da quest’ultimo.

La mostra delle opere in ceramica di Constantini, artista ipovedente, prosegue fino all’8 dicembre, ogni venerdì, sabato e domenica, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18. L’evento – curato dalla ceramista Daniela Lai e realizzato con il contributo della Fondazione Carivit, che lo ha patrocinato assieme a Comune di Viterbo, CNA di Viterbo e Civitavecchia, Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti e Associazione Italiana Città della Ceramica (AiCC) – sta registrando ampi consensi. Nei giorni scorsi, apertura fuori programma per la visita di una delegazione del Lions Club Roma, accompagnata da Maria Teresa Lecchini Batistelli, presidente dell’International Inner Wheel Club Viterbo.

Da raccogliere l’invito di Constantini a prenotare le visite tattili, “perché – come ha detto durante l’incontro di domenica scorsa – scoprire un oggetto toccandolo, anziché con la vista, consente di andare più in profondità”.

Informazioni e prenotazioni presso il Museo: 0761.346136 – 223674.

COMMENTA SU FACEBOOK

Data

22 Nov 2019

Ora

08:00 - 18:00

Luogo

Viterbo
Viterbo
Categoria