20.7 C
Viterbo
venerdì, maggio 20, 2022

Orvieto, anello della rupe: la città dal basso verso l’alto in tutto il suo splendore

Orvieto la bellissima città sulla rupe, regala sempre a chi la visita un’esperienza unica.

Ammirarla dal basso salendo verso l’alto, con l’anello della rupe, sarà per gli amanti del trekking e delle passeggiate all’aperto, un’esperienza davvero speciale nel suo genere, grazie alla straordinaria conformazione rocciosa e all’imponenza che la caratterizza.

Un percorso che copre l’intero perimetro dello zoccolo tufaceo sul quale sorge la città con sali-scendi a tratti, con pendenza di breve durata. Si tratta di una passeggiata di medio-bassa difficoltà, capace di regalare scenari paesaggistici e archeologici di indescrivibile bellezza.

L’itinerario è inserito all’interno del Parco Archeologico Ambientale Orvietano (PAAO) e prende avvio dal centro abitato in Piazza Cahen. Imboccando il sentiero detto “Le Piagge”, si costeggia la Fortezza Albornoz e si comincia un piccolo viaggio tra le bellezze della valle, passando per monumenti naturali e artificiali poi ancora le vestigia etrusche della Necropoli detta del Crocifisso di Tufo, così chiamata per il piccolo Crocifisso che è stato ricavato in rilievo sulla parete in tufo di una piccola chiesetta lì costruita.

Gli alberi di castagno e la fitta vegetazione della fertile valle sottostante, attraversata dal Tevere e dal Paglia, si alternano a speroni rocciosi ed imponenti pareti di tufo, che assumono colorazioni diverse a seconda delle zone, dal giallo ocra forte, al rosso intenso, fino alle sfumature più tenui del color argilla.

Proseguendo lungo l’anello della rupe si può ammirare l’imponente struttura della Badia (Abbazia dei Santi Severo e Martirio). In alcuni tratti del percorso la parete è costellata di piccoli fori, scavati fin dai tempi degli etruschi, per consentire la nidificazione dei colombi, da cui prendono appunto il nome di colombai. Il cammino ci ricondurrà al punto di partenza.

Dopo l’anello della Rupe ci dedicheremo alla scoperta della Orvieto Sotterranea, un percorso straordinario fatto di pozzi, cunicoli, mulini e colombaie, scavati nel tufo dagli etruschi e dagli abitanti delle epoche successive. Una seconda città sotto la città, che si è conservata perfettamente e che narra le difficili condizioni del lavoro nel passato.

Riemersi dalle viscere della terra percorreremo alcuni quartieri e vicoli della città medievale con angoli davvero suggestivi, visitando chiesine che ci sveleranno affreschi molto rari.

ESCURSIONE A CURA DI: Anna Rita Properzi, Guida Turistica abilitata dalla Regione Lazio e Guida Ambientale Escursionistica iscritta nel Registro Italiano AIGAE (Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche) con polizza assicurativa RCT attiva.

PRENOTAZIONI E INFO: tramite il sito www.annaritaproperzi.it oppure tramite WhatsApp 333 4912669, canale Telegram https://t.me/lepasseggiatediannarita, mail annaritaproperzi@gmail.com

La guida si riserva il diritto di annullare o modificare l’itinerario proposto, per garantire la sicurezza in base alle condizioni del meteo, del sentiero e dei partecipanti. Con la prenotazione i partecipanti dichiarano di avere la giusta preparazione per l’escursione.

APPUNTAMENTO: domenica 23 gennaio ore 10.00, ritrovo Orvieto per inizio trekking a piazza Cahen alle ore 10.15. A seguire percorso urbano di circa 3 km. Parcheggio consigliato Largo della Pace (gratuito) per prendere la Funicolare (costo del biglietto € 1.30) fino a piazza Cahen. Oppure parcheggio di piazza d’Armi direttamente dietro alla Caserma Cahen.

ABBIGLIAMENTO: scarpe da trekking, bastoncini da trekking, abiti adatti alla stagione, capo spalla impermeabile. Acqua almeno 1 litro a testa, mascherina (Ffp2 per la visita di interni).

PRANZO: consigliato al sacco.

CARATTERISTICHE TECNICHE DEL PERCORSO:
Percorso naturalistico, un anello turistico di 5 km circa, difficoltà media. Altitudine massima: 273. Dislivello totale182 mt. Percorso centro storico 3 Km.

COSTO: 15€ a persona che comprendono visita guidata nel percorso della rupe e in città; La visita è scindibile ed il costo sarà di 10€ per chi vuole fare solo la visita della città e di Orvieto Sotterranea.

INGRESSI: da pagare in loco 7€ per ingresso della Orvieto Sotterranea, che si ridurrà a 5€ se saremo almeno 20 persone. Necessari Green Pass rafforzato, e mascherina Ffp2 per la visita dei percorsi museali sotterranei.

COMMENTA SU FACEBOOK

Data

23 Gen 2022

Ora

10:00

Luogo

Orvieto
Categoria