6.7 C
Viterbo
domenica, novembre 18, 2018

Nulla sarà più come prima, letture sulla Grande Guerra

Con il patrocinio e il sostegno del comune di Viterbo, la Fondazione Ugo Spirito e Renzo De Felice e la Fondazione Caffeina Cultura organizzano domenica 4 novembre, con inizio alle 17,30, nel Teatro Caffeina (via Cavour, 9, Viterbo) un evento a cent’anni esatti dalla Vittoria italiana nella Grande Guerra.

Il sindaco di Viterbo Giovanni Arena porterà il saluto della città.

A cura del Florian Metateatro Centro di Produzione Teatrale di Pescara sarà proiettato lo spettacolo “Era una notte che pioveva”.

A seguire, letture di Giulia Basel e Umberto Marchesani, con la collaborazione di Edoardo De Piccoli. Testi di: Mercedes Astuto, Carlo Emilio Gadda, Francesco Giuliani, Antonio Graziani, Rudyard Kipling, Paolo Monelli, Gioacchino Nicoletti, Tommaso Petroselli, Filippo Petroselli, Vincenzo Rabito, Angelo Giuseppe Roncalli, Carlo Salsa, Bruno Scarpocchi, Renato Serra, Ardengo Soffici, Arturo Stanghellini, Giani Stuparich, Giuseppe Ungaretti.

Luciano Osbat, direttore del Centro di documentazione diocesano della Diocesi di Viterbo, parlerà sul tema “La Grande Guerra nella memoria viterbese”.

Coordina Gianni Scipione Rossi, vicepresidente della Fondazione Ugo Spirito e Renzo De Felice.

Fondazione Ugo Spirito e Renzo De Felice

COMMENTA SU FACEBOOK

Data

04 Nov 2018

Ora

17:30
Categoria