15.5 C
Viterbo
sabato, febbraio 22, 2020

“L’uomo, la bestia e la virtù” di Pirandello con Giorgio Colangeli al teatro Caffeina

L’attore Giorgio Colangeli,porta in scena “L’uomo, la bestia e la virtù” di Luigi Pirandello domenica 2 febbraio alle 17,30 al teatro Caffeina per la regia di Giancarlo Nicoletti.Una rilettura fortemente contemporanea e concreta dell’universo pirandelliano, fuori dal pirandellismo di maniera, nel tentativo di riportare la poetica dell’autore Premio Nobel a un universo essenziale, umano, comico e tragico al tempo stesso…E nuovamente attuale.

Giorgio Colangeli veste i panni del trasparente professor Paolino in uno dei testi più rappresentati del drammaturgo siciliano. Co-protagonista al fianco del pluripremiato attore, un vulcanico Pietro De Silva interpreta il Capitano Perella; e con loro Valentina Perrella, pronta a calarsi nelle vesti della “virtuosa” signora Perella. Nei panni della domestica, troviamo una bravissima Cristina Todaro, mentre Alessandro Giova è il dottor Pulejo. Fanno parte dello strepitoso cast anche gli attori Diego Rifici, Alex Angelini, Giacomo Costa.
“E’ un testo molto noto – racconta Colangeli – rappresentato spessissimo e anche recentemente da grandi attori. Nel 2019 ha compiuto cento anni ed è molto divertente. La regia di Giancarlo Nicoletti ne esalta il grottesco e gli diamo una lettura piuttosto movimentata e veloce.

La compagnia è composta da attori giovani, infatti, gli unici ‘over sixty’ siamo io, che faccio Paolino, e il valoroso Pietro De Silva che è la bestia”.

COMMENTA SU FACEBOOK

Data

02 Feb 2020

Ora

17:30

Luogo

Viterbo
Viterbo
Categoria