19.7 C
Viterbo
mercoledì, ottobre 20, 2021

La Ninfa di Loris Liberatori al Me a Oriolo Romano

Fino al 2 dicembre sarà esposto ad Oriolo Romano nella sala del Me il dipinto intitolato Ninfa.

Loris Liberatori nato a La Spezia nel 1958, inizia a dipingere giovanissimo, e già negli anni ’70 è riconosciuto dalla critica, ottenendo dei premi.

La particolarità riposta nei suoi dipinti risiede nella frammentazione. In questo caso un trittico. I dipinti sono composti da più pannelli. Lo spazio che intercorre, come per una pausa musicale, conferisce al dipinto un “raddoppio” emozionale. Legato particolarmente ai flussi d’acqua e alle onde, Loris Liberatori cela nelle sue interpretazioni cromatiche delle forze espressive che risiedono nel profondo inconscio dell’individuo.

Ninfa è un dipinto da contemplare, nel quale ci si proietta dentro e si riconosce quel riflesso che estranea. Nel vivere quegli attimi della propria esistenza in un tempo altro in un altro dove. Quel piacevole sentire tutto distante. Le linee compositive sono delle diagonali che impongono una forza incredibile al dipinto, dipinto posizionato nella sala del Me in modo da rafforzare le sue linee.
I colori sono distensivi e si incontrano con le tonalità delle pareti.
Il contributo artistico di Loris Liberatori dà all’avventore la possibilità di arricchire il suo animo passando il suo tempo al Me anche per un semplice caffè.

Ninfa, olio e tecniche miste – di Loris Liberatori – mostra in corso e con termine 2 dicembre 2017, ingresso libero.

Centro d’Arte e Ristorante Me, via Giuseppe Mazzini 1, Oriolo Romano (Vt) www.mepiace.it

COMMENTA SU FACEBOOK

Data

15 Nov 2017 - 02 Dic 2017

Luogo

Oriolo Romano
Categoria