2.4 C
Viterbo
mercoledì, dicembre 12, 2018

Il nuovo Musical sul Santo Papa Karol Wojtyla al Teatro Comunale di Tuscania

E’ in programmazione il nuovo Musical sul Santo Papa Karol Wojtyla nei giorni 8 e 9 dicembre presso il Teatro Comunale di Tuscania, nel centro dell’Etruria meridionale e della provincia di Viterbo.
Un progetto teatrale interpretato da giovani ragazzi del territorio e messo in scena eccezionalmente dal Maestro Sergio Urbani, pluripremiato e talentuoso giovane regista della Tuscia, con gli arrangiamenti musicali del Maestro Mario Stendardi e la revisione dei testi di Don Giosy Cento.
Hanno collaborato ai contenuti scenici e musicali diverse persone e musicisti locali anche quali espressioni di realtà cattoliche come il Movimento dei Focolari e le Suore di clausura del Monastero di Tuscania dell’Ordine della Vergine di Matarà.
Una proposta artistica, storico-culturale, sociale e totalmente originale che parte dal basso, dall’Oratorio San Luigi di Tuscania in collaborazione con Solidalia Onlus, dalla base della popolazione locale; una proposta teatrale che nasce “dal cuore della gente” come piace dire ai numerosi volontari promotori di Tuscania e della Tuscia viterbese.
Un’iniziativa teatrale che dà vita ad una nuova Compagnia Oratoriale per il Musical voluta anni or sono da un frate francescano del territorio, Don Pino Scarito, con l’intento di riattivare come nel passato a Tuscania un’opportunità di impegno per i giovani del posto ed offrire loro spunti di vita sociale gioviale ed occasioni per riflettere sugli esempi dei Santi. L’iniziativa è stata raccolta e realizzata dal Parroco Mons. David Maccarri e da Don Luca Fratini, direttore dell’Oratorio S.Luigi.
KAROL IL GRANDE è il titolo dello spettacolo. Giovanni Paolo II merita il tema del debutto della Compagnia e consente di dare nuovo stimolo alla rilettura della vita del Santo e delle sue opere affinché i suoi messaggi di piena attualità continuino ad essere considerati, compresi e vissuti dalle famiglie e dai singoli individui.
L’invito a “non avere paura” sarà il “leitmotiv” del Musical e tra le scene non mancherà l’attentato omicida di Ali Agca oltreché una storia inedita su Giovanni Paolo II che verrà raccontata appunto per la prima volta al mondo su suggerimento esclusivo di Andreas Englisch, noto giornalista vaticanista tedesco che ha scelto la Tuscia come sua seconda casa. Si tratta dell’intervento che fece Papa Giovanni Paolo II per recuperare all’attività pastorale un Sacerdote perdutosi in una crisi spirituale e personale che lo indusse a fare il “clochard” tra le colonne di Piazza San Pietro a Roma; l’invito a pranzo e la successiva confessione alla quale si prestò il Pontefice dalle mani del prete “clochard” fece recuperare a questo fiducia in se stesso, speranza per la vita ed il ruolo di Sacerdote dal quale si era temporaneamente autosospeso.
“Questo Musical sarà un tuffo nella storia e nella spiritualità di una grande figura globale di valore sovratemporale che ha lasciato indelebilmente la sua firma concludendo e poi avviando i due ultimi millenni” dice uno dei promotori volontari per l’Oratorio “un Papa che ha scritto una pagina intensa della storia della Chiesa e del mondo e che incide tuttora sulla vita di molte famiglie, incoraggiandole con l’esempio nei momenti di difficoltà”.
Lo spettacolo e la Compagnia Teatrale saranno dedicati a Paolo Fornai, un giovane diciannovenne scomparso lo scorso anno a Tuscania per una grave malattia, il quale ha partecipato con entusiasmo a numerose iniziative parrocchiali e scout, attivamente, trasmettendo con gioia ad altri ragazzi l’impegno cristiano, sociale e solidale, oltreché la passione per lo studio, per la musica e per il teatro. L’ultima canzone del musical intitolata “sei esempio” è stata ispirata proprio da Paolo poco prima della sua dipartita per il Cielo.

COMMENTA SU FACEBOOK

Data

09 Dic 2018

Luogo

Tuscania
Categoria