20.9 C
Viterbo
mercoledì, maggio 27, 2020

Giornata mondiale della Talassemia,la malattia del mare

Ogni 8 maggio si celebra in tutto il mondo la Giornata mondiale della Talassemia, malattia ereditaria che in Italia colpisce circa 7.000 persone. Nonostante i numerosi progressi nella cura, la guarigione definitiva da questa malattia resta ancora un problema non risolto se si esclude il trapianto di midollo osseo.La talassemia è una malattia genetica ereditaria rara, dovuta a un difetto genetico che compromette il trasporto di ossigeno nel sangue e porta l’emoglobina a valori incompatibili con la vita. L’Italia è tra i paesi più colpiti dalla malattia, con 7000 persone affette e 3 milioni e mezzo di portatori sani. Le percentuali maggiori si concentrano nelle zone della Sardegna e della Sicilia, le regioni meridionali e la zona del delta padano.
Secondo i dati emergenti, migliora la sopravvivenza e lo stato di salute dei pazienti (l’età media è aumentata di 10 anni nell’arco di un decennio), ma rimangono fondamentali le donazioni di sangue per assicurare le trasfusioni ‘salvavita’, riferiscono gli esperti: “i pazienti talassemici necessitano di trasfusioni costanti, per permettere di correggere l’anemia grave consentendo una vita più che accettabile”.

COMMENTA SU FACEBOOK

Data

08 Mag 2020

Ora

Tutti del giorno
Categoria