20.5 C
Viterbo
sabato, luglio 4, 2020

Festa Europea della Musica, Roma la dedica al Maestro Bosso

La “Fête de la Musique” viene lanciata il 21 giugno 1982, giorno del solstizio d’estate, in una notte pagana che richiama l’antica tradizione delle feste di San Giovanni. Essa non ha niente in comune con un Festival di musica – generalmente basato su un determinato compositore o genere musicale, secondo una programmazione selezionata da un direttore artistico – al contrario, questa è prima di tutto una festa popolare gratuita, aperta a tutti coloro che desiderano produrvisi, ed a tutti i generi musicali. Il successo dell’evento è immediato e spontaneo. In meno di 20 anni la Festa diventa un avvenimento mondiale e uno dei simboli dell’unione culturale tra i Paesi ed i popoli.In questa edizione di contenimenti da Covid-19 le iniziative si svolgo in tutto il Paese in modo virtuale. L’edizione 2020 della Festa della Musica di Roma è dedicata al Maestro Ezio Bosso, recentemente scomparso, per il suo prezioso e instancabile contributo nella diffusione della passione per la musica e della cultura musicale, in Italia e nel mondo.
Ezio Bosso era cittadino onorario di Roma dal 20 giugno 2019, e idealmente tutta la città si stringe attorno alla sua figura e a ciò che ha generosamente donato a tutti noi: l’amore per la musica.
VIDEO: https://www.facebook.com/60850238032/videos/987138098350806/

COMMENTA SU FACEBOOK

Data

21 Giu 2020

Ora

Tutti del giorno
Categoria