5.2 C
Viterbo
giovedì, aprile 15, 2021

Ferento, l’area archeologica aperta per il ponte di novembre

Il sito archeologico con i resti dell’antica città di Ferento, da oltre due anni e mezzo visitabile grazie all’impegno dei volontari dell’associazione Archeotuscia di Viterbo, resterà aperto alle visite per tutto il periodo del lungo “ponte” di fine ottobre e inizio novembre.
L’accesso all’area sarà possibile da sabato 28 a domenica 5 novembre dalle 10 al tramonto.
Durante questo lungo ponte sarà possibile visitare una parziale, ma significativa, area di Ferento comprendente, oltre il famoso teatro, anche le terme, il decumano e la “magna domus”.
Nei giorni scorsi, intanto, è proseguito il lavoro di pulizia dell’area, soprattutto in una parte del decumano, la strada basolata che attraversava il “cuore” dell’antica, splendida città e che, partendo dalla Cassia, consentiva di raggiungere ad est il porto fluviale sul Tevere e, con la diramazione verso sud, l’Amerina.
Dall’inizio dell’anno sono stati migliaia i visitatori che, grazie al costante impegno di Archeotuscia, hanno compiuto un tour tra le rovine dell’antica città, limitatamente all’area percorribile, poiché sono ancora da riportare alla luce strutture importanti quali il foro, l’augusteo e l’anfiteatro. Quest’ultimo è interrato in una zona poco distante.

COMMENTA SU FACEBOOK

Data

28 Ott 2017 - 05 Nov 2017

Ora

Tutti del giorno

Luogo

Viterbo-Ferento
Categoria