19.3 C
Viterbo
lunedì, giugno 14, 2021

“Fare Memoria Insieme”, Lectio Magistralis di Giovanni Salvi sulle stragi di Capaci e di via D’Amelio

Nel XXIX Anniversario delle stragi di Capaci e via D’Amelio, in ricordo di Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Francesca Morvillo, Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro, Agostino Catalano, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina, Carlo Traina, Emanuela Loi, la Regione Lazio ha promosso per martedì 18 maggio alle ore 10.00, presso il liceo “Edoardo Amaldi” di via Domenico Parasacchi, 21 di Roma, la manifestazione con la Lectio Magistralis del Procuratore Generale presso la Corte di Cassazione Giovanni Salvi.

Nel corso della manifestazione interverranno Matteo Piantedosi, Prefetto di Roma, Maria Rosaria Autiero, dirigente scolastica dell’Amaldi, Gianpiero Cioffredi, Presidente dell’Osservatorio per la Sicurezza e la Legalità e Nicola Zingaretti Presidente Regione Lazio. Saranno presenti i vertici delle Forze di Polizia di Roma e dell’Ufficio Scolastico Regionale.

“Il 23 maggio e il 19 luglio sono due date incancellabili per tutti gli italiani. La memoria delle stragi di Capaci e via D’Amelio sono profondamente incise nella storia Repubblicana e fanno parte del nostro incancellabile patrimonio civico. Stragi che hanno segnato la morte di valorosi servitori dello Stato, ma anche l’avvio di una riscossa morale e un risveglio delle coscienze con l’apertura di un nuovo orizzonte di impegno, grazie alla risposta dello Stato accompagnato dal protagonismo di associazioni, di giovani e di appassionati educatori” ha affermato Nicola Zingaretti, Presidente della Regione Lazio.

“La scelta di celebrare l’anniversario delle stragi mafiose al liceo Amaldi con Giovanni Salvi, uno dei più importanti magistrati italiani è stata fatta perché questa scuola di Tor Bella Monaca rappresenta uno straordinario presidio di legalità e cittadinanza responsabile in uno dei quartieri in cui è più pervasiva la presenza di sodalizi criminali. Crediamo infatti sia decisivo unire il ricordo delle vittime innocenti di mafia con l’impegno educativo nel contrasto alla criminalità organizzata, che non può essere delegata solo all’azione robusta, efficace e generosa delle Forze di Polizia” aggiunge Gianpiero Cioffredi, Presidente dell’Osservatorio per la Sicurezza e la Legalità della Regione Lazio.

La manifestazione verrà trasmessa in diretta sulla pagina Facebook della Regione Lazio e in collegamento webinar con le scuole del Lazio che potranno iscriversi inviando una mail a: rmis069006@istruzione.it.

COMMENTA SU FACEBOOK

Data

18 Mag 2021

Ora

10:00
Categoria