21.9 C
Viterbo
lunedì, giugno 21, 2021

Disability Day (DisDay), la “prima passeggiata in carrozzina”

Sarà una manifestazione a inviti il Disability Day (DisDay) che si svolgerà mercoledì 28 febbraio a piazza di Spagna (dall’uscita della Metro A, a destra, vicino al chiosco dei fiori, in prossimità delle aiuole, e allo stazionamento dei taxi), dalle ore 11.30 alle ore 16.00, dove autorità, istituzioni, giornalisti, personaggi pubblici e gente comune, sono esortati a “sedersi nei nostri panni” affinché siano più consapevoli delle difficoltà e delle discriminazioni che sono costretti a subire coloro che si ritrovano su una sedia a rotelle.
“L’iniziativa promossa dal Comitato Organizzatore del Disability Pride Italia 2018 (una manifestazione internazionale – giunta alla III edizione italiana che si terrà il prossimo 15 luglio ed è promossa da numerose Associazioni da decenni impegnate nella tutela dei diritti delle persone con disabilità – che si propone di portare la disabilità tra la gente comune, rivendicando con orgoglio il diritto di essere cittadini tra i cittadini, persone che “sostanzialmente” vogliono avere le stesse opportunità degli altri, ispirandosi ai 50 articoli della Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità) oltre a mostrare il senso di impotenza e la percezione di esclusione che ci fa sentire ‘indesiderati’ di fronte alla presenza (pressoché assoluta) di barriere architettoniche – dichiara Carmelo Comisi, Coordinatore del Comitato – vuole anche spronare i titolari degli esercizi pubblici ad adeguarsi alla normativa, ancor prima che qualcuno glielo imponga; per questo confidiamo che in molti accettino di affrontare, affiancati da noi, un breve tragitto lungo Via Condotti, utilizzando una carrozzina elettrica che metteremo a disposizione”.
“Per mercoledì, tra le svariate associazioni promotrici dell’iniziativa, siamo in molti ad esserci resi disponibili per fare da ‘ciceroni su quattro ruote’ nel cuore della Città eterna, tra barriere ‘invisibili’ ai più, ma che compromettono profondamente la vita di chi si ritrova in carrozzina, e trasformano la quotidianità in una battaglia fatta di frustrazione e contro l’‘ignoranza’ – aggiunge Bruno Galvani, Presidente della Fondazione ANMIL ‘Sosteniamoli subito’ che è stata tra le prime Onlus ad aderire all’iniziativa – perché la maggior parte delle persone ignora del tutto i disagi nel muoversi in città e provare di persona cosa significa stando su una sedia a rotelle, può fare la differenza”.
Ad aprire la manifestazione ed inaugurare la “prima passeggiata in carrozzina” ci saranno, dalle ore 11.30 alle ore 12.00, l’Assessora alla Persona, scuola e comunità solidale del Comune di Roma Laura Baldassarre e il Disability Manager Andrea Venuto.
Per informazioni e per partecipare alla manifestazione contattare la Segreteria Organizzativa.

Ufficio Stampa Disability Pride Italia
Marinella de Maffutiis 06.54196-205/215 – 329.0582315

COMMENTA SU FACEBOOK

Data

28 Feb 2018

Ora

11:30 - 16:00

Luogo

Roma
Categoria