12.3 C
Viterbo
martedì, aprile 20, 2021

Dantedi, celebrazioni aperte per il sommo poeta ad Acquapendente

Un ricco programma di eventi quello proposto dall’amministrazione comunale di Acquapendente. Ad annunciarlo il sindaco, Angelo Ghinassi: “Ci piace pensare che nel 1300 Dante si sia recato a Roma in occasione del Giubileo e che, in quell’occasione, percorrendo la via Francigena, abbia attraversato anche la nostra città dove, allora come oggi, si trova conservata la copia più antica in Europa del Santo sepolcro di Gerusalemme. E recandosi a Roma per la Pasqua del 1300, potrebbe essersi trovato nel nostro territorio proprio in questi giorni, in cui, a ridosso del 25 marzo, si celebra, su iniziativa del ministero dei Beni culturali, il Dantedi.”

In stretta collaborazione con diverse realtà locali, l’amministrazione comunale propone una serie di eventi che prenderanno il via proprio il 25 marzo.
Un programma in cui cultura, tradizione e natura si fondono per ricordare e celebrare la figura di Dante Alighieri, in occasione del settimo centenario della morte.

Tutti gli eventi, in accordo con le disposizioni volte alla limitazione dei contagi da covid-19, saranno fruibili in streaming sui canali social del comune di Acquapendente e delle associazioni coinvolte.

COMMENTA SU FACEBOOK

Data

25 Mar 2021

Ora

Tutti del giorno
Categoria