13.9 C
Viterbo
martedì, novembre 19, 2019

Dalla necropoli de La Petrina all’antico guado sul fiume Treja

Partendo dall’alto della necropoli de La Petrina, uno dei più importanti sepolcreti dell’antica città di Narce, si andrà versò l’antica via processionale scavata nel tufo che collegava le tre terrazze naturali sulle quali si estendeva l’antica necropoli. Giungeremo dunque all’antico guado sul fiume Treja, che attraverseremo grazie al nuovo ponte tibetano che oltrepassa il corso del fiume. Percorrendo poi un tratto della valle del Le Rote visiteremo prima il sacello del poderoso tempio che si trovava nella vallata per poi passare vicino ad un misterioso secondo tempio qui scoperto nel 1890 e mai scavato (forse dedicato ad Apollo). Giungeremo infine alle tombe a camera della necropoli del Cavone di Monte Li Santi da poco aperte ai visitatori. La visita delle tombe sarà accompagnata da uno degli archeologi che hanno diretto lo scavo nel 2015.
Appuntamento:
Domenica 20 ottobre – “Lungo la valle del Treja: dalla necropoli de La Petrina a quella del Cavone di Monte Li Santi”
Appuntamento alle ore 9,30 al MAVNA in piazza Giovanni XXIII 14 a Mazzano Romano (Rm)
Amici del MAVNA
cell: 333 9299706

Si raccomanda di portare scarpe da trekking o con carrarmato, k-way, borraccia, abbigliamento comodo, cappello, pranzo al sacco.
Si ricorda che la prenotazione è obbligatoria.

Il programma completo delle visite guidate del programma “Giorniverdi 2019 – Storie di un fiume” è sulla pagina Internet del Parco www.parchilazio.it/valledeltreja.

COMMENTA SU FACEBOOK

Data

20 Ott 2019

Ora

09:30

Luogo

Mazzano Romano
Categoria