11.9 C
Viterbo
martedì, novembre 19, 2019

Corsa all’Anello di Narni, si parte con la lettura del Banno

“Madonne, Cavalieri et lo populo tutto. Dalla Civitade, et dallo Contado, advenite, allo terzo jorno de maggio, pè lo levar dello sole alle riti, et alli giochi, in honore dello Sancto Petrone Juvenale.

In leale tenzone scendano, nello campo delli giochi, li habil Cavalieri di Mezule, Fraporta, Sancta Maria per la conquista dello ambito Palio simbolo de forza et de maestria, nello modo che, lo Terziere tucto dello vincitore, ne vanti gloria per l’anno intero.

Che lo populo tucto esponga, dalle legge et dalle finestre, li simboli et li stendardi delli Terzieri et che millanta fochi enalluminino le notte, che et li monti et lo piano dello intorno della nostra Civitade vedano splendere novamente la superba Narnia”

Anno Domini 1371 – Platea Major: il banditore invita al “certamen” i cavalieri narnesi perché esprimano la loro destrezza nel tutelare la città all’interno dei festeggiamenti per lo Santo Giovenale, Defensor Civitatis.

Anno Domini 2019 – Piazza dei Priori: uno stesso banditore darà solennemente avvio agli eventi che accompagneranno per due settimane, i narnesi e i loro ospiti, all’interno degli eventi promossi per la Corsa all’Anello.

Seicentoquarantotto anni sono passati ma oggi, come allora a #Narni, i cavalieri saranno chiamati a infilare un piccolo anello e mostrare al mondo le loro abilità.

Apriranno le taverne e, al profumo delle loro cucine, poi in Piazza dei Priori lo spettacolo de Il Corteggio del terziere #Mezule “E sorte si fè beffa di giovine scaltrezza”.

Programma:

24 APRILE – 12 MAGGIO 2019
CORSA ALL’ANELLO – LA SFIDA

Il Gusto di Vivere la Storia

www.corsallanello.it

COMMENTA SU FACEBOOK

Data

24 Apr 2019

Ora

Tutti del giorno

Luogo

Narni
Categoria