21.4 C
Viterbo
venerdì, giugno 25, 2021

Concerto canto delle Donne del Lago diretto da Anna M. Civico

Sabato 19 maggio dalle ore 21.30 a Viterbo in via dei Giardini,11, Canto a cappella della tradizione orale italiana diretto da Anna Maria Civico con Juana Angelone, Gabriella Meatta, Teresa Saraconi, Lucilla Scipioni e Tiziana Bernini

Il progetto è attivo da 10 anni e nasce dagli incontri del laboratorio Voce specifica condotto da Anna Maria Civico in diverse formazioni e luoghi tra Capodimonte, Marta e Montefiascone, inizialmente supportato dall’Associazione La Porticella. Voce specifica è un laboratorio di ricerca e sperimentazione su pratiche vocali integrate al movimento ed a tecniche contemporanee e di tradizione orale musicali.
Il repertorio presentato nel concerto de le donne del lago è italiano e si sofferma maggiormente sul canto atonale del Mediterraneo antico del centro e sud Italia. Le donne del lago hanno cantato dal 2010 a Capodimonte (La Cascina, Museo della navigazione delle acque interne, la bellaverde, lungolago) a Bolsena (LibrOsteria Le Sorgenti) a Montefiascone (Chiesa di Santa Margherita) per associazione La Porticella e per Onde e Vortici festival delle Arti intorno al lago di Bolsena. A Terni al CAOS e per la Casa delle Donne di Terni. A Roma durante il concerto “Zemra ime” al Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari. Anna Maria Civico
attrice, cantante, musicoterapista, formatrice, autrice, ricercatrice indipendente. Si occupa di sperimentazione vocale e musicale, di pratiche teatrali per la presenza scenica, di canto di tradizione orale italiano e calabrese in particolare. Sperimenta forme arcaiche della vocalità mediterranea verso una ricerca estetica contemporanea. Si è formata negli anni novanta con i maestri di Teatro Jairo Cuesta e James Slowiak, con Maud Robart pedagoga di canto e movimento integrato. Altri maestri di teatro: Eimuntas Nekrosius, Antonio Attisani, Francois Tanguy, Armando Punzo, Massimiliano Civica. Altre maestre per la formazione musicale: Francesca Ferri, Chiara Guidi. Formazione in Musicoterapia presso il CEP di Assisi Scuola Quadriennale. Premio Cassano 2011 per l’Etnomusicologia dall’Istituto di Ricerca e di Studi di Demologia e di Dialettologia di Cassano all’Ionio (CS). Pubblica “Contributo alle teorie della performance.”, Rubbettino, 2011, “Un sentimento di benessere collettivo. Il corpo voce in Musicoterapia.” UVE Editoria Sociale Umbra, 2015. Ha lavorato in diverse collaborazioni artistiche: a Roma Teatro Natura dal 1994 al 1998, Cagliari (rassegna teatro e canto, Regie Culturali del Caos coordinamento Maurizo Masia, Placido Cherchi, Anna Maria Civico, 2000-01), Venezia con Sandra Mangini, Giuseppina Casarin e Compagnia Daff 1999-2001, Catanzaro (5 edizioni di Vismusicae Il Parco Sonoro tra i Due Mari con la direzione artistica di Paolo Scarnecchia, 2002-06), Malta (Story Telling Festival 2006, con la direzione artistica di George Mifsud-Chircop). Palermo di Scena, Napoli, Lecce, Reggio Calabria, Cosenza, Roma, Parigi (compagnia Tempo Cantabile 2007-08), Le Mans. Ha collaborato in due progetti con il Museo Nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari di Roma. Ha realizzato concerti di musica d’improvvisazione con musicisti franco/giapponesi Murayama, Madiot, Battus a Parigi, Santa Severina (CS), Capodimonte (VT), Terni. Come libera professionista conduce laboratori di teatro, di canto-voce e movimento integrato presso differenti realtà artistiche, sociali ed educative. Lavora in particolare con la vocalità delle donne. Attualmente vive a Terni e conduce la sua attività presso il CAOS Centro Arti Opificio Siri. Spesso è in Calabria per progetti musicali. Come Musicoterapeuta e formatrice collabora con diverse realtà in Umbria. Con il Conservatorio Grecanico di Cataforio in Calabria (RC) conduce il laboratorio annuale di canto calabrese per “U STEGG”. Con l’associazione Cantiere d’Arti realizza laboratori ed eventi di teatro, canto, arte e cultura di genere. E’ membro del consiglio direttivo di Terni Donne nella gestione della Casa delle Donne di Terni dove tra l’altro coordina il Coro Vocinsieme con Elena D’Ascenzo e Lisa Maroni. Ultimi lavori: “Le straniere” spettacolo di teatro e RROSA TRIO canti e sentimento nella tradizione musicale e vocale del Mediterraneo.

COMMENTA SU FACEBOOK

Data

19 Mag 2018

Ora

21:00

Luogo

Viterbo
Viterbo
Categoria