21.9 C
Viterbo
lunedì, giugno 21, 2021

Chiesa di Santa Maria della Peste apertura con i giovani ciceroni dell’ITC “P.Savi”

Nel corso del Festival del Volontariato verrà aperta al pubblico (dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 18) la Chiesa di Santa Maria della Peste (1494) e Sacrario dei Caduti a cura della Promogest con la collaborazione degli studenti dell’ITC “P.Savi”. Santa Maria della Peste, edificata nel 1494, deve il nome al fatto che fu costruita per ringraziare la Vergine dello scampato contagio per l’epidemia di sifilide che aveva minacciato Viterbo. Narra lo storico Bussi che, in occasione di una delle tante pestilenze che infestarono la città, si scoprì laggiù un’immagine sacra e che concorrendo il popolo con molta devozione, moltissimi restarono preservati dal flagello. Al suo interno oltre all’edicola con l’immagine della Vergine, decorata a gottesche come il portale, due nicchie nello spessore del muro presentano affreschi con San Giovanni e San Sebastiano. Notetevole risulta essere il pavimento del piccolo tempio, realizzato nel XV secolo dal viterbese Paolo di Nicola in maiolica smaltata dipinta, risulta molto simile a quello della cappella Mazzatosta in Santa Maria della Verità.

COMMENTA SU FACEBOOK

Data

06 Mag 2018

Ora

10:00 - 18:00

Luogo

Viterbo
Viterbo
Categoria