10.2 C
Viterbo
lunedì, dicembre 9, 2019

Aladino e la lampada magica al Cortile della Rocca Farnese a Valentano

È’ uno dei più celebri racconti de Le Mille e una Notte, eppure non fa parte della raccolta originale.

La storia è quella di Aladino, un giovane squattrinato che vive nella capitale del Catai (l’antica Cina).

Per caso, Aladino entra in possesso di una magica lampada e può realizzare tutti – ma proprio tutti tutti – i suoi desideri, persino sposare la figlia del sultano e farsi costruire un gigantesco palazzo dorato in una sola notte. Ma niente succede per caso, e qualcuno cercherà di impossessarsi della magica lampada.

Aladino e la lampada magica è una fiaba molto conosciuta ma poco raccontata. La magia che avvolge il mistero della lampada magica e del suo genio diventa la fortuna del giovane protagonista che, per raggiungerla, compie un viaggio nel profondo delle viscere di una caverna.

Raggiunto il punto più oscuro, c’è la rinascita, si torna indietro fino a raggiungere nuovamente la casbah, la reggia del sultano SINAN GAPUDAN PASCIA’ e l’amore di Jasmin. I temi prevalenti dello spettacolo sono la libertà, la giustizia, l’uguaglianza.

Quella di Aladino è probabilmente la fiaba che più è stata oggetto di adattamenti e rifacimenti, forse questa è la ragione che ha spinto gli autori ad allontanarsi dalle versioni più recenti e famose, e a raccontare una storia caratterizzata da nuovi elementi e personaggi.

Il racconto proviene fino a noi dall’antica Persia con un bagaglio di fascino esotico ancora intatto e  ricco di spunti per nuove interpretazioni. Pur recuperando alcuni elementi della versione originale, contenuta ne “Le mille e una notte”, gli autori hanno voluto introdurvi un insegnamento esemplare, un percorso di crescita e di evoluzione dei protagonisti, dalla vita apparentemente privilegiata, ma chiamati a compiti importanti e talvolta difficili.

Aladino è un ragazzo forte, che non si ferma davanti alle apparenze. Dote indispensabile per trovare la Lampada Meravigliosa e vedere negli occhi di una Principessa viziata ed egoista, la capacità di cambiare e migliorarsi.

Solo la prova importante, di sentimento e sacrificio da parte di una persona molto speciale, le insegnerà il valore della generosità, risvegliando nei protagonisti la consapevolezza che l’amore incondizionato per il prossimo rende migliori.

 

IN SCENA IL GIORNO

1 AGOSTO – ore 21.15

A VALENTANO

Cortile della Rocca Farnese – Piazza della Liberta’

Prenotazione consigliata al 335.75.18.414

COMMENTA SU FACEBOOK

Data

01 Ago 2019

Ora

21:15

Luogo

Valentano
Categoria