Concerto Klezmer: musica popolare ebraica al Lea Padovani

concerto

La musica klezmer alternata ai classici del ‘900 sarà protagonista al teatro Lea Padovani di Montalto di Castro domenica 22 novembre con il Concerto klezmer… e altro. Ad esibirsi sul palco il duo composto da Alessandro Carbonare al clarinetto e da Monaldo Braconi al pianoforte.

La parola klezmer viene dalla fusione di due parole ebraiche, kley e zemer, letteralmente strumento musicale. E’ la musica popolare ebraica strumentale dell’est Europa. Una tradizione ricchissima che ha avuto origine circa quattrocento anni fa in particolare in Polonia, Russia, Ucraina, Romania. E’ una musica che ha assorbito e rielaborato il folclore musicale dei numerosi paesi est europei e balcanici in cui si sono sviluppate comunità ebraiche. Fonde insieme strutture melodiche, ritmiche ed espressive ed esprime profondamente i sentimenti di un popolo, il suo travaglio, la sua estasi, la sua esistenza, la sua fede. I klezmorim erano musicisti itineranti, e portavano la musica secolare vocale e strumentale nei matrimoni e nelle feste. I loro strumenti erano violini, viole, il cimbalom, flauti, ottoni e percussioni. 

Alessandro Carbonare è un clarinettista italiano. Primo clarinetto dell’Orchestra dell’Accademia Nazionale di S.Cecilia dal 2003, ha vissuto per 15 anni in Francia, dove ha occupato il posto di primo clarinetto solista dell’Orchestre National de France.

Monaldo Braconi, pianista, ha studiato presso il Conservatorio di Musica Santa Cecilia. Si è poi perfezionato con Massimiliano Damerini, Oleg Malov, Riccardo Brengola, Sergio Perticaroli e Felix Ayo, ricevendo ovunque importanti riconoscimenti. Collabora con importanti ensemble tra cui i “Percussionisti dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia”, il “PianoFortissimoPercussionEnsemble”, “i Cameristi del Conservatorio di Santa Cecilia”, i “Solisti della Scala” ed il “Quartetto della Scala”.


Per informazioni www.teatroleapadovani.it – 0766 870115.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI