Bolsena ospita il festival “Primavera Culturale” organizzato dalla rete nazionale degli studenti

Il 13, 14 e 15 maggio Bolsena ospiterà la Primavera Culturale, un festival di rinascita artistica e culturale, organizzato dalla rete nazionale degli studenti. Tre giorni di arte, cultura, pensiero libero e bellezza, per recuperare i rapporti umani che si sono persi nel virtuale e per progettare tutti insieme un futuro migliore.

Il Convento Santa Maria del Giglio, l’antica Chiesa del SS. Salvatore e il Camping Val di Sole di Bolsena saranno i primi luoghi di recupero dell’umanità.

I giovani sono stati i più colpiti dalla pandemia e dalla sua gestione politica. Sono stati lasciati nelle loro stanze, a seguire corsi online, senza potersi guardare negli occhi e toccare, costretti a congelare i loro progetti di vita. Ingabbiati nello schermo, si sono organizzati per rispondere al tentativo di annichilimento della vita che l’attuale sistema sta attuando. La loro risposta è una e una sola: rinascita!

La tre giorni prevede una mostra di arti visive, teatro, letteratura, cinema, lezioni all’aperto con docenti universitari, concerti di musica classica e contemporanea.

Tra gli ospiti ci saranno Franco Fracassi, Federica Ipsaro Passione, Leonardo Spina, Fabrizio Masucci, Marina Simeone, Stefano Dal Bianco, Clery Celeste, Giulio Milani, Giorgio Bianchi, Thea Crudi, Federica Ziarelli, Claudia Cipriani, Lello Voce, Lorenzo Maria Pacini.

Da Bolsena i giovani lanciano un appello a tutta la comunità: non può esserci ‘ripartenza’ senza rinascita. E non c’è rinascita senza cultura, riflessione e arte, per tornare alle radici dell’uomo e da lì ripartire e ricostruire.

Bolsena sarà l’inizio di tale ripresa e la Primavera non terminerà col venir meno della stagione, poiché essa è un programma di risveglio a lungo termine.

L’evento è riservato ai soci dell’Associazione Punti di Vista e dell’Associazione Idea. Per sottoscrivere il tesseramento basta andare sul sito www.primaveraculturale.org

 

Di seguito il programma completo dell’iniziativa:

Venerdì 13: 16.30 – 23.30 

Piazza del castello

16.30 – 17.15 Danze folk

 

Antica chiesa del SS. Salvatore

17.30 Apertura del festival: duo di violoncelli con Davide Da Dalto e Manfredi Rotondi

18.00 – 19.30 Proiezione del documentario: “La fabbrica delle rivoluzioni” di Franco Fracassi

21.00 – 23.00 dibattito con Franco Fracassi e Federica Ipsaro Passione

Sabato 14: 10.00 – 13.00

Convento Santa Maria del Giglio (nella foto)

10.00 Inaugurazione della mostra di arti visive, concerto di violoncello e introduzione dello sponsor ISU centro studi.

10.30 “La ricerca della bellezza nell’educazione: dall’età classica alla didattica odierna” con la prof.ssa Marina Simeone

11.00 – 13.00 Conf-show “Guarir dal ridere” di Leonardo Spina

11.00 – 13.00 Laboratorio di Teatro sportivo “Respirarti” di Elena Amore

11.00 – 12.00 Laboratorio “Pratiche di presenza corporea e rilascio emozionale” di Marco Rajani

12.00 – 13.00 Laboratorio di Arteterapia del gruppo arte degli studenti

12.00 – 13.00 Laboratorio “Pratiche di movimento per il quotidiano” di Edoardo Rajani

Sabato: 14.00 – 20.00

Convento Santa Maria del Giglio

14.00 – 14.30 Presentazione del libro: “Il riflesso che uccide” di Romualdo Meo

14.30 – 15.00 Presentazione del libro: “Frammenti” di Giorgia Palmieri

15.30 – 16.30 Incontro con Giulio Milani editore. Presentazione della casa editrice “Transeuropa” fra cultura e dissenso. Letture di Francesca Bartellini Moech, autrice e scrittrice.

15.30 – 16.30 “Ennio Flaiano: libertà della cultura e culto della libertà”. Con Fabrizio Masucci, manager culturale. Letture di Mario di Fonzo

16.30 – 17.30 Reading di poesie: Stefano Dal Bianco, Clery Celeste, Simone Burratti

Sabato: 19.00 – 00.00

Camping Val di Sole

19.00 – 20.30 Incontro con Giorgio Bianchi, fotogiornalista e documentarista

21.00 Concerto “Peace, love, meditation” con Thea Crudi

22.00 concerto con Sara Pievani

22.30 Tomoya, dj set

Domenica 15: 10.00- 13.00

Convento Santa Maria del Giglio

9.00- 10.00 Lezione di Yoga con Sara Brunacci

10.00 – 12.00 Proiezione del film “Il vangelo secondo Matteo” di Pier paolo Pasolini

10.00 – 11.00 Lezione dei ragazzi di Firenze: “Diseducazione digitale”

11.00 -12.00 Reading di poesie: Lello Voce, Federica Ziarelli, Marco Zuccaro

Domenica: 14.00 – 17.30

Convento Santa Maria del Giglio

14.00 – 15.00 Conferenza “La primavera delle comunità, autorealizzazione dei territori”

14.00 – 16.00 Proiezione del film “Pino – Vita accidentale di un anarchico” di Claudia Cipriani

15.00 – 16.00 Lezione di filosofia “Fiorire in mezzo alla tempesta” con il professore Lorenzo Maria Pacini

16.30 – 17.30 Laboratorio “Pratiche di movimento per il quotidiano” di Edoardo Rajani

 

Rete nazionale degli studenti
Associazione Idea Bolsena
Associazione Punti di Vista

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI