Aia: inizia la nuova stagione degli arbitri viterbesi

Inizia dalla serie C la lunga carrellata di raduni degli arbitri viterbesi. È in corso di svolgimento, infatti, il raduno degli arbitri a disposizione della Serie C che andranno a dirigere le gare del prossimo campionato. Il raduno, come di consueto, si svolge a Sportilia e avrà la durata di cinque giorni intensi per i due arbitri viterbesi Alessandro Chindemi e il neo immesso Claudio Petrella, fresco di nomina.

Entrambi hanno brillantemente superato tutti i test necessari a intraprendere questa nuova stagione che si preannuncia particolarmente difficile, con squadre di altissimo livello e che si daranno da subito battaglia per conquistare la serie B.

“Siamo molto soddisfatti del lavoro svolto – ha detto il commissario Danilo Giannoccaro – la commissione è sicura di avere un gruppo preparato e motivato per affrontare il difficile campionato che inizierà tra breve”.

A quello di serie C, seguiranno i raduni degli altri arbitri, osservatori e assistenti nazionali di serie D, Cai e Calcio a 5. Da fine agosto a settembre anche gli arbitri, gli assistenti e gli osservatori a disposizione del comitato regionale (Eccellenza, Promozione, Prima e Seconda Categoria e Calcio a 5) si metteranno in gioco.

Il 30 settembre sarà la volta degli arbitri viterbesi impegnati nei campionati provinciali, che seguiranno le direttive di Luigi Gasbarri. Il presidente della sezione viterbese dell’Aia ha da poche ore comunicato la “squadra” che lo affiancherà nel consiglio direttivo sezionale.

A fianco avrà i suoi più stretti collaboratori, ovvero Pasquale Autunno e Davide Argentieri che coordineranno gli Osservatori, Antonio Miele che sarà il delegato per i settori Giovanissimi e gli Allievi, Pierluigi Amadeo per Juniores e Terza Categoria e Alessandro Scorsino per i fischietti del Calcio a 5.

Rinaldo Menicacci sarà responsabile della formazione degli Assistenti Arbitrali, Gianluca Sili e Simone Caruso dirigeranno il corso arbitri, Leonardo Benedetti e Francesco Muzzi saranno i Mentor sezionali, Matteo Centi e Aldo Santini si occuperanno della formazione rispettivamente degli arbitri di calcio a 11 e calcio a 5. L’area atletica sarà seguita da Claudio Petrella e Alessandro Chindemi che coordineranno le attività di Antonio Leonetti responsabile del polo atletico di Viterbo, Mario Santostefano per il polo atletico di Civita Castellana e di Fabio Corte per il polo di Bracciano. Il cassiere amministrativo e segretario del corso arbitri sarà Ruben Celani, mentre il segretario della sezione sarà Kacper Zielinski coadiuvato dal suo vice Andrea Rota. Tra i vari incarichi, inoltre, nel settore della comunicazione a Silvano Olmi sono affidati i rapporti con media nazionali e locali, mentre Davide Argentieri seguirà i rapporti con il Comitato Regionale Arbitri e la rivista associativa “L’Arbitro”, Alessio Lilla curerà l’aggiornamento del sito internet e Stefano Segatori i Social Networks.

Presso il giudice sportivo a rappresentare gli arbitri ci sarà anche quest’anno Francesco Celletti, mentre Alessandro Chindemi formerà gli arbitri secondo il codice etico e di comportamento e Antonio Leonetti sarà il referente per le attività ricreative.

“Auguro a tutti un grande in bocca al lupo e un buon lavoro – dichiara il presidente sezionale Luigi Gasbarri – sono sicuro che i dirigenti e i collaboratori saranno i miei occhi e le mie orecchie e assolveranno al meglio i compiti che ho loro delegato per l’imminente stagione sportiva 2018-2019, che sono certo sarà ricca di soddisfazioni per la nostra sezione.”

Aia, associazione italiana arbitri, sezione di Viterbo

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI