A Bolsena per il martedì dopo Pasqua si organizzano le Merenne Cibernetiche

BOLSENA – La Pasquetta in quarantena è diversa, la Pasquetta in quarantena è diversa da tutte le altre Pasquette ma è uguale a tutti gli altri giorni…

Sì perché il giovedì santo sarà uguale al venerdì che sarà identico al sabato che sarà medesimo al giorno di Pasqua che sarà la stessa cosa del lunedì dell’angelo…

Tutti questi giorni (e anche molti altri) trascorreranno nella stessa maniera… tutti, tranne il martedì.

Il martedì di pasquetta è sacro per i bolsenesi che anche quest’anno, si ritroveranno tutti insieme per celebrare la festività.

Visti i divieti e preso atto dei tanti decreti usciti finora, il giorno 14 aprile, l’Associazione Idea, in collaborazione con le altre Associazioni e le attività commerciali di Bolsena, ha organizzato le Merenne Cibernetiche, ovvero un intero pomeriggio di dirette su Facebook.

Dalle 14.00 in poi, con telefono o computer a portata di mano, ci si collegherà sulla pagina Facebook dell’Associazione Idea e il salotto di casa si trasformerà in un grande spazio all’aria aperta, dove si potrà partecipare alla Caccia al Tesoro Virtuale, al gioco di Sarabanda, al contest fotografico ‘Le Merenne a casa’ e ci sarà anche l’intrattenimento musicale con Stefano Belardi, Fabio D’Amanzio e Dj Pax… ognuno dalla propria stanza!

I giochi avranno lo scopo di coinvolgere famiglie e amici in un passatempo virtuale e li metterà alla prova su curiosità ed enigmi sul territorio della Tuscia ma anche sulla musica italiana e internazionale.

Per partecipare alla Caccia al Tesoro è richiesta l’iscrizione, con la presentazione della squadra (massimo sei persone) entro il 10/04/2020; l’adesione sarà anche occasione per fare una donazione alla Protezione Civile di Bolsena, grazie al conto corrente messo a disposizione dall’Associazione Di Tuscia Un Po’.

Per maggiori informazioni sulle modalità d’iscrizione, collegarsi alla pagina Facebook dell’Associazione Idea: https://www.facebook.com/assgiovanilebolsenese/.

Sarà una giornata all’insegna dell’allegria, della spensieratezza ma soprattutto nel pieno rispetto del folclore… Perché le tradizioni vanno mantenute e invece di ritrovarsi al parco di Turona, quest’anno la location sarà il salotto di casa, connessi con smartphone e computer… In bocca al lupo e Buone Merenne!

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI