Buona Primavera: tutti gli eventi del weekend

week

Giornate di Primavera, eventi in occasione della Pasqua, Festa del Papà, teatro sport e tanto altro ancora. Ecco i nostri suggerimenti per vivere un weekend all’insegna del relax e del divertimento.

Sabato 21 marzo

A Viterbo sabato 21 (e domenica 22)  dalle ore 10.00 alle ore 17.00, l’antico complesso agostiniano della Santissima Trinità sarà luogo delle Giornate di Primavera, il più grande evento di piazza dedicato ai beni culturali che ogni anno organizza, ormai da più d’un ventennio, il Fai-Fondo Ambiente Italiano.

Al Teatro Ettore Petrolini di Ronciglione alle 21.15 il Forum Giovani Ronciglione e l’Istituzione Teatro Ronciglione portano in scena il Pasticciaccio di Carnevale, tratto dall’omonimo libro di Luca Verduchi e Danilo Bultrini.

A Viterbo presso la Chiesa di S. Egidio, fino a domenica 22 marzo, torna “Degustando la Pasqua”, la kermesse dedicata alla Pasqua organizzata da Confartigianato Imprese di Viterbo in collaborazione con Slow Food Viterbo.

Sempre a Viterbo, presso la Sala degli Almadiani in Piazza dei Caduti dalle 15, l’Associazione di Volontariato “Viterbo con Amore” ha organizzato la seconda edizione di “ViterboScienza”, manifestazione volta alla divulgazione delle Scienze naturali, nata per ricordare e proseguire l’opera svolta dal prof. Francesco Luiso. Il titolo della manifestazione, che durerà fino a domenica 22, è “Io mangio, tu mangi…loro mangiano” ispirato all’Expo 2015.

A Tuscania previste cinquecento piume al vento per il grande Raduno regionale dei bersaglieri che si terrà fino a domenica 22 marzo. Sono previste circa quaranta sezioni, alcune provenienti da ben oltre i confini laziali. 

A Orte in occasione della Festa del Papà l’Associazione “Un cuore per Orte” propone un caffè letterario itinerante presso lo Street Bar dalle 16.30 È prevista una conferenza tenuta dalla psicologa Pezzotti e da Don Roberto Bizzarri sul cambiamento della figura del papà nel tempo.

A Bolsena alle 17.30 presso il Piccolo Teatro Cavour, l’Accademia Barbanera presenta “Lettere d’amore e parole sussurrate” con le voci narranti di F.Bellitti e C.Proietti, la regia di Fabio D’Amanzio e la musica di F. Quattranni.

A Vignanello, presso la Biblioteca comunale alle 17.30, il fisico Renzetti parla de “La Chiesa contro Gesù”.

A Vitorchiano, dalle 20.30 presso il centro storico, l’Associazione Culturale Ianus organizza una cena-evento in cui si svolgerà una caccia al tesoro basata sulla storia di Vitorchiano ed il suo folklore.

Al Teatro Lea Padovani di Montalto di Castro alle 21 andrà in scena Amleto di William Shakespeare con Daniele Pecci e la regia di Filippo Gili.

Sul palcoscenico del Teatro Boni di Acquapendente alle 21 Cloris Brosca porterà in scena “L’eredità di Eszter”, spettacolo tratto dal romanzo dell’ungherese Sandor Marai, con Cloris Brosca e Cristina Liberati. 

A Viterbo, fino a domenica 22 marzo, tornano le uova di Pasqua dell’Ail, l’Associazione Italiana contro le Leucemie-Linfomi e Mieloma. I banchetti dei volontari si troveranno in piazza delle Erbe, presso il Centro Commerciale Tuscia, Conad Ipermercato, il Cine Tuscia Village (21-22 marzo) e nelle parrocchie di Santa Maria della Quercia (21-22 marzo) a Santa Barbara (22 marzo).

Torna anche quest’anno a Calcata “L’uovo d’artista”, mostra annuale in cui gli artisti partecipanti sono invitati a realizzare un’opera ispirata all’uovo. La mostra sarà inaugurata alle 17.30 presso la sede dell’Associazione Il Granarone in via Porta Segreta 8 nel centro storico di Calcata.

A Viterbo in occasione della Giornata internazionale delle foreste, i corsi di studio in “Scienze e tecnologie per la Conservazione delle Foreste e della Natura” (SFN) e in “Conservazione e restauro dell’ambiente forestale e difesa del suolo” (CRAFDS) dell’Università degli Studi della Tuscia, insieme alla “Società Italiana di Restauro Forestale” (SIRF), hanno organizzato un evento destinato a tutti i cittadini che ha l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sul ruolo fondamentale che le foreste hanno per uno sviluppo sostenibile del pianeta.

Al Teatro San Leonardo di Viterbo alle 16 si terrà “Un giardino per l’uomo”, appuntamento ideato dall’Azione cattolica diocesana insieme ad Acli, Agesci, Masci e Coldiretti per focalizzare l’attenzione sull’importanza della salvaguardia del Creato.

Librimmaginari, che ha come tema “Avventure dello sguardo” presenta alle 11 al Casino di Caccia di Villa Lante a Bagnaia, per il teatro di figura e narrazione per ragazzi, “Un Casino di Burattini”.

A Civita di Bagnoregio Infopoint inaugura un nuovo servizio offerto in biglietteria. Si tratta della possibilità di degustare i prodotti tipici del territorio tutti i giorni della settimana. 

Alle 21 lo staff del Light vi aspetta per festeggiare l’inizio della Primavera con cena giro pizza a volontà  accompagnata dalla musica live degli Mp3. Il Light è in via della Palazzina 127 Viterbo.

Con l’arrivo della primavera la discoteca Arabesk di Civita Castellana organizza il party Spring e Flowers. Dj resident Davide Salvi. Special dj Matteo Milioni. Dalle 21 live music.

Domenica 22 marzo

L’Associazione Culturale Argilla di Civita Castellana promuove un’escursione alla scoperta del Sito Naturalistico di Borghetto e della Fattoria Lucciano. L’appuntamento è per le 10 presso la Fattoria Lucciano a Borghetto di Civita Castellana.

A Vetralla Il Comitato provinciale Aics di Viterbo organizza, in concomitanza con gli altri comitati provinciali Aics di tutta Italia, Corritalia2015, manifestazione per la salvaguardia dei beni culturali ambientali.

Un viaggio tra i simboli della scrittura per scoprire le caratteristiche del segno e sperimentare le potenzialità dello strumento grafologico è stato promosso dall’Associazione Culturale Le Nuvole di Adele Caprio a Civita Castellana. L’appuntamento è per le 16,00 presso la sede dell’Associazione in via Don Minzoni 34.

A Torre di Chia dalle 16.30 si terrà “Videoarte Mon Amour – Racconti e Visioni”, tre videomaker raccontano e mostrano il loro percorso di ricerca e creazione.

“Il sonno dei giusti” di Davide Linari sarà portata in scena dalla Compagnia teatrale Qaos di Forlì alle 17.30 al Teatro Tenda Palarte di Fabrica di Roma.

Per celebrare la Giornata mondiale dell’acqua il Parco Valle del Treja promuove una giornata di trekking naturalistico alla scoperta della formazione della valle fluviale, dei fenomeni vulcanici che l’hanno generata e dell’importanza della risorsa “acqua”. L’appuntamento è per le 9.30 in Piazza Roma a Calcata vecchia.

A Vetralla al Museo della Città del Territorio alle 16.30 si terrà un incontro sull’analisi delle società patristiche, la Patristica greca e la Patristica romana, e le principali scuole di pensiero.

COMMENTA SU FACEBOOK

CONDIVIDI