Zingaretti: i giovani la grande scommessa, 370 milioni sui progetti

“Questa è la cornice perfetta per la presentazione di un progetto su cui puntiamo molto, dedicato agli under 35” –ha dichiarato il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, accompagnato dal vice Massimiliano Smeriglio, nell’incontro di martedì 16 giugno nella affollata Piazza San Pellegrino, nel programma di Caffeina Cultura.3.500 progetti da finanziare al tasso dell’1% per chi ha idee e vuole mettersi in gioco.
“Il pacchetto di iniziative della Regione Lazio rivolto in particolare agli under 35 prevede un investimento di circa 370 milioni di euro per una fascia stimata di circa 70 mila ragazzi e ragazze. 3.500 progetti da finanziare al tasso dell’1% per chi ha idee di mettersi in gioco.
Una persona che vuole accedere a Generazioni se entra da Porta Futuro avrà chi lo seguirà in modo completo-Siamo felici di presentare ‘Generazioni’ al festival Caffeina, una realtà consolidata, giunta alla decima edizione, che la Regione sostiene per la capacità di penetrazione che ha dimostrato in questi anni. Zingaretti afferma che .“Si tratta di un pacchetto di progetti e bandi su cui la Regione Lazio ha investito fortemente per offrire un percorso di opportunità in particolare ai giovani, declinando i vari interventi per fasce generazionali: dall’università all’orientamento, dalla formazione post laurea, anche all’estero, fino a progetti di auto imprenditorialità.
La Regione ha messo e continuerà a mettere in campo azioni puntando su conoscenza, formazione e creatività come paradigmi su cui costruire un modello di sviluppo intelligente e sostenibile, sempre più aperto e inclusivo. Le istituzioni, la politica, hanno un debito con le nuove generazioni, noi mettiamo in campo ‘Generazioni’ per dare più opportunità e un futuro meno incerto” – dichiara il vicepresidente della Regione Lazio, Massimiliano Smeriglio.Una iniezione di fiducia per i giovani –“Basta con l’inesistenza della politica pubblica, perché il lavoro è un diritto lo afferma l’articolo 3 della Costituzione ribadisce il Governatore del Lazio.- Le risorse finanziare regionali messe in campo per aiutare chi non ce la fa ad andare avanti, per dimostrare che siamo assolutamente coscienti che non si può essere lasciati soli.- Il Lazio ha una rete di Università di eccellenza, fino a ieri questa grande ricchezza non arrivava agli interlocutori giusti.-Generazioni è la voglia di dire basta e fare il nostro dovere per costruire una opportunità e consegnarla ai principali interlocutori. Vogliamo una generazione di persone libera che viva una grande scommessa civile , per alimentare la fiducia che le cose possano cambiare in meglio.Cambiare significa essere comunità unita,per essere tutti un po’ più forti”.
E’il saluto,l’augurio e la speranza di Nicola Zingaretti, molto di più di un progetto politico.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI