WiPlanet Montefiascone partita in casa con Cali di Acilia

Per la terza domenica consecutiva, il 29 aprile il WIPLANET MONTEFIASCONE torna in casa con il CALI Roma XIII di Acilia, con un doppio incontro allo stadio G. Porroni alle ore 11 e 15,30.
I falisci si avvicinano agli incontri carichi della voglia di riscatto, visto che la classifica (1 vittoria su 4 partite, all’ultimo posto con Catalana Alghero e Lazio, con 40 punti fatti e 31 subiti) non rende giustizia alla loro prestazione.
Ma il CALI di Acilia non lascerà facilmente strada al WiPlanet, sull’onda dell’entusiasmo per la doppia vittoria ottenuta domenica scorsa contro la Lazio; i romani sono a quota 500, avendo perso le due partite con i Lupi, ma avendo conquistato un pareggio a Latina.
Il loro punto di forza è certamente la battuta, con 3 giocatori (Angarica, Mercedes e Pappalardo) oltre media 400, mentre il monte di lancio appare debole, con il solo FRANCESCO Bardasi a mantenere una prestazione adeguata: in 21,1 innings lanciati, ha ottenuto 20 strike-out, concedendo 16 valide e 23 Basi su ball.
Per quanto riguarda i falisci, buone notizie dalla risonanza magnetica al ginocchio di MICHELE Testa, che ancora non è a posto, ma dovrebbe rientrare tra una decina di giorni.
Per il resto, formazione al completo, carica di voglia di portare a casa un buon risultato.
“Puntiamo alla doppia vittoria, che è alla nostra portata – ha dichiarato il manager Vaselli – anche se siamo certi che non troveremo lo stesso avversario arrendevole e a corto di preparazione dell’amichevole del 25 marzo. Dobbiamo essere attenti in battuta e non regalare niente, soprattutto contro Bardasi, il loro miglior lanciatore che probabilmente sarà schierato nella prima partita. Ma sono fiducioso nella continua crescita dei nostri ragazzi e nel rendimento degli anziani: voglio sottolineare che il ricevitore CARLO Capezzali guida la classifica dei battitori di tutti i gironi della serie B con una media di 750 – 9 valide su 12 turni, con un fuoricampo e MATTEO Gianni è sesto con 9 su 17 MB 529. Per quanto riguarda la formazione, con Salgado e Carletti ancora non abbiamo preso la decisione finale, soprattutto riguardo i lanciatori.”
Arbitri degli incontri saranno Mario Delicati e Mirko Frioni, della Delegazione di Roma.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI