Wheelchair hockey: Vitersport 4 Leoni Siciliani 6

Campionato nazionale wheelchair hockey Serie A1 girone “B”
VITERSPORT 4 6 LEONI SICANI
a.s.d.. Vitersport: Marotta, Pacchiarotti “C”, Minella, Izzo, Kruezi, Cesarei, Toma.
ALLENATORE: Mancuso, Murolo
a.s.d. Leoni Sicani : Massimino, Sanfilippo G.(C), Nicolosi , Garofalo, Licari, Bivona, Caruana, Pozzo.
ALLENATORE: Sanfilippo S.
viceallenatore: Konad, Serafin
ARBITRI I SIGG: Pernechele, Oddo

Terza sconfitta consecutiva (la seconda sul proprio campo da gioco) per le Pantere viterbesi.
Inizia bene la partita per la squadra viterbese, che dopo 2 minuti di gioco si porta in vantaggio con kruezi, che raddoppia pochi minuti dopo. Sembra in discesa l’ incontro per le pantere di Viterbo che probabilmente perdono la concentrazione e subiscono la segnatura dei siculi a 50 secondi dalla fine del primo quarto.
Il secondo quarto inizia con la Vitersport Libertas in avanti, ma invece della terza rete di Viterbo arriva quella dei Leoni di Agrigento che pareggiano i conti. La compagine viterbese sembra non aver accusato il colpo e si riporta in vantaggio, spreca alcune occasioni, e conclude comunque in vantaggio il secondo quarto.
Il terzo quarto inizia nuovamente con la Vitersport in avanti, incapace comunque di concretizzare le occasioni da rete. Si prosegue con una fase confusa della partita e proprio da un mischia in area di rigore della Vitersport arriva il pareggio dei Leoni Sicani. Questa v olta i viterbesi accusano il colpo e non riescono a reagire, il tempo scivola via fino alla fine senza ulteriori emozioni e si conclude con le due squadre sul risultato di parità.
Dopo un minuto dall’inizio del quarto tempo i Leoni si portano in vantaggio trovando grinta e autostima, mentre i ragazzi della Vitersport si perdono e non riescono più a trovare il ritmo del gioco, anche per evidenti cali fisici e tentennamenti da parte di alcuni atleti. Lo stessero bomber kruezi fallisce un penalty. Partita compromessa e meritata vittoria dei Leoni Sicani che concludono la partita con il punteggio di 6 a 4 in loro favore.
La gara ha assegnato anche il primo trofeo Panathlon Junior Viterbo. Una rappresentanza dei giovani del Panathlon, con il Vicepresidente Umberto Battistin, ha offerto alle squadre un riconoscimento e la preziosa pubblicazione del cinquantennio, che documenta anche l’attenzione nel tempo del Club viterbese allo sport paralimpico ed alla Vitersport.
Presente alla gara il Presidente dell’Associazione Atleti Azzurri d’Italia, Colonnello Mario Mochi, che ha consegnato il gagliardetto dell’Associazione all’allenatore della Vitersport Michele Mancvuso, già Atleta Azzurro del basket in carrozzina.
Visti i risultati delle partite del girone, nulla è ancora compromesso e precluso ai ragazzi della Vitersport, che nonostante la sconfitta subita mantengono il secondo posto alle spalle di Venezia, posizione questa che gli consentirebbe di partecipare alle fasi finali del campionato italiano che si svolgeranno a Lignano Sabbiadoro alla fine del mese di maggio.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI