Weekend di sagre nella Tuscia tra tradizioni e sapori

Il fine settimana da venerdì 24 a domenica 26 luglio offre tanti appuntamenti all’aria aperta per trascorrere una serata in compagnia deliziando il palato con i sapori della tradizione e con ottimi vini.

Civita Castellana – Sabato 25 luglio dalle 17 presso il centro commerciale Piazza Marcantonisi terrà una degustazione di sangria accompagnata da stuzzichini.

Vasanello – Da venerdì 24 a domenica 26 luglio appuntamento con la Sagra degli gnocchi co’ la ratta cacio presso l’Arena Polivalente in via Sant’Antonio. Il protagonista sarà lo gnocco, fatto con acqua e farina, poi lavorato con la “ratta cacio”, ossia la gratta formaggio.

Soriano nel Cimino – In tavola gusto e tradizione con la Sagra degli Strozzapreti, la tipica pasta sorianese che piaceva pure a De André, fatta con ingredienti semplici come acqua e farina ma che richiede una discreta manualità per la sua lavorazione. Da venerdì 24 a domenica 26 luglio.

Lubriano – Da venerdì 24 a domenica 26 luglio la magnifica valle dei Calanchi si trasforma in un caratteristico percorso enogastronomico con la Festa del vino sotto la Torre, con degustazioni di vini e prodotti locali.

Vitorchiano – Dal 31 luglio al 2 agosto è in programma la Sagra del Cavatello, tipica pasta locale fatta con acqua e farina e condita con pomodoro e finocchio, con una lunga tavolata che si snoda dentro le due porte del borgo medioevale.

Orte – Dal 31 luglio al 2 agosto il Comitato Borgo San Lorenzo organizza la Sagra della tagliatella che propone vari tipi di sughi e grigliate varie.

Montefiascone – Dal 1 al 16 agosto si terrà la 57° Fiera del Vino con degustazioni di vini, piatti e prodotti tipici locali.

Tarquinia – Dal 7 al 9 agosto tornano Le sere della tagliata per gustare la vera tagliata di carne maremmana insieme ad altri piatti della tradizione locale.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI