Week end a tutto spinning al Salus Terme

Una due giorni che si svolge tutta sull’approfondimento tecnico e teorico dello Spinning o attività aerobica di gruppo su bicicletta stazionaria, “stationary bike“,  un allenamento aerobico importato in Europa nel 1995 dagli Stati Uniti.  Nasce come preparazione in luoghi chiusi per il ciclismo su strada (indoor cycling) ed ha una sua evoluzione tecnica grazie al suo inventore Johnny G., un ciclista americano che ha creato un metodo d’allenamento.

Il metodo ha integrato la tecnica di pedalata a varie velocità, la tecnica di concentrazione e coinvolgimento tipico del training autogeno con l’ausilio di scelte musicali appropriate.
La lezione si svolge in gruppo, sotto la direzione di un istruttore che impartisce i ritmi di pedalata secondo la velocità della musica utilizzata. Si cerca di condurre il ciclista attraverso un viaggio virtuale in cui la concentrazione e il coinvolgimento portino la mente a superare la fatica fisica e ad aumentare così le proprie capacità organiche.
Le lezioni hanno una durata di un’ora circa e producono un ottimo allenamento aerobico con un grosso dispendio calorico
  Con la larga diffusione di questa nuova tecnica d’allenamento aerobico sono nate delle varianti rispetto alla metodica iniziata da Jonhhy G.: infatti, alcuni insegnanti hanno introdotto l’uso degli arti superiori con movimenti di coordinazione o addirittura applicando dei piccoli carichi per aumentarne la resistenza allo sforzo.

Il 15 e il 16 novembre presso l’Hotel Salus, si potranno  conoscere tutti i segreti di questa disciplina un vero work shop, alla presenza di team e formatori di rilievo nazionale.La manifestazione ha lo scopo di far conoscere l’applicazione corretta del programma di allenamento Spinning attraverso le iniziative promosse dalla Fispin Accademy.Per beneficiare di tutti gli effetti dello spinning si consiglia di praticarlo in una palestra in lezioni di gruppo e con istruttori qualificati.Il programma della manifestazione include anche la cena di beneficienza il cui ricavato sarà devoluto all’associazione viterbese Beatrice Onlus che si occupa della prevenzione dei tumori al seno.

Quanti interessati a partecipare all’evento potranno informarsi  tel. 0761-1970000.         

VEDI IL PROGRAMMA                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                       

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI