Vitorchiano: scendono Tasi e Imu per le attività produttive

Il consiglio comunale di Vitorchiano ha approvato i piani tariffari relativi all’anno 2016.
In particolare, dando seguito anche al precedente consiglio con cui si è approvata la variante al Prg delle zone artigianali, la maggioranza consiliare ha deciso di dare un respiro alle attività che più hanno sofferto e soffrono la crisi economica tagliando l’aliquota Tasi del 60% per le categorie D1, D7 e C3 e riducendo al minimo consentito per legge – per le stesse categorie merceologiche – l’Imu.
E’ stato pure approvato il piano finanziario Tari predisposto dagli uffici comunali competenti – tariffa che deve essere coperta al 100% per legge – che tiene conto sia del servizio di raccolta differenziata che di tutti i servizi correlati, inclusi i nuovi servizi introdotti come il piano di pulizia periodica delle vie del paese e del centro storico

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI