Vitorchiano ha celebrato la festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate

Il Comune di Vitorchiano ha celebrato la festa dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate,  il 4 novembre, ricordando tutti coloro che nel nome e negli ideali di patria, nazione e stato hanno sacrificato le loro giovani vite per il raggiungimento di traguardi necessari alla vita di un popolo. La cerimonia commemorativa si è svolta domenica 6 novembre con un corteo da Piazza Sant’Agnese fino in Piazza Umberto I, dove è stata deposta una corona al monumento ai caduti, con la benedizione del parroco Don Gualberto Pirri e una breve esibizione della Banda Musicale Fedeli di Vitorchiano.

Alla commemorazione hanno partecipato le autorità civili, militari e religiose, tra cui il sindaco di Vitorchiano Ruggero Grassotti, che ha ricordato i militari italiani impegnati nelle missioni di pace, e il comandante del 3° Reos “Aldebaran”, colonnello Andrea Di Stasio, con una delegazione del reggimento dell’Aviazione Esercito composta da militari residenti a Vitorchiano. Al Reos il Comune di Vitorchiano ha recentemente conferito la cittadinanza onoraria.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI