Viterbo: per terreni agricoli aliquota più bassa

«L’Imu sui terreni agricoli si paga. Il Comune di Viterbo decide di applicare l’aliquota più bassa, ovvero pari allo 0,76%. Per l’annualità 2014 la scadenza è fissata per il prossimo 10 febbraio.
Sono esenti coltivatori diretti e imprenditori agricoli professionali. A darne comunicazione ai
cittadini è l’assessore ai tributi Luisa Ciambella che vuole fare chiarezza sull’argomento e spiegare alcuni dettagli». Così una nota del comune di Viterbo.
«Dopo i ripetuti interventi interpretativi in merito alla complessa vicenda dell’Imu sui terreni
agricoli, solo nella seduta del Consiglio dei Ministri dello scorso 23 gennaio si è giunti a una
compiuta e definitiva soluzione. Il Comune di Viterbo ha deciso per quella più bassa. avere la .
Tutti i cittadini che necessitano ulteriori dettagli, possono rivolgersi all’ufficio tributi del nostro Comune». «Sul sito istituzionale è disponibile il simulatore di calcolo. Tutte le informazioni tecniche per il conteggio sono disponibili all’indirizzo http://www.riscotel.it/calcoloiuc2014/ comune=M082».

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI