Viterbo: Convention del Pd in stile Leopolda con i super Ministri

Fine settimana che promette fuochi d’artificio. Arriveranno a Viterbo i big nazionali della politica per mettere sotto la lente d’ingrandimento i temi del paese, del partito e del territorio.
Tra gli invitati il ministro per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione Marianna Madia, il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio e il vice segretario nazionale del Partito Democratico Debora Serracchiani.
Location:Hotel Salus Terme
data: dal 17 al 19-9-2015
Il programma:
Venerdì 18 ore 10,30 arriva il ministro Madia per partecipare all’incontro dal titolo ”La sfida di cambiare la Pubblica Amministrazione”, con il presidente del consiglio regionale Riccardo Valentini.
Alle 17 è il momento del ministro Graziano Delrio parte viva dell’intervento su ”La sfida della trasversale per cambiare la Tuscia”, con Enrico Panunzi Presidente Commissione Ambiente Regione Lazio, lavori pubblici, mobilità, politiche della casa e urbanistica.
A chiudere ”La sfida per cambiare il Pd” titolo dell’incontro con Debora Serracchiani a cui parteciperà anche L’Onorevole Fioroni.
Moderatori dei tre incontri i giornalisti. Giorgio Renzetti de Il Messaggero, Evandro Delle Monache del Corriere di Viterbo ed Erasmo D’Angelis direttore dell’Unità.
Stefano Calcagnini ha ribadito nella conferenza di presentazione che ” Gli appuntamenti con i delegati del territorio e leader nazionali, stretti in incontri con la base del partito e i cittadini è divenuta ormai una consuetudine per l’unione comunale, costituiscono un’apertura sulle tematiche che interessano la politica e i cittadini in un momento di partecipazione vera”.
Una Leopolda viterbese secondo i presupposti di Matteo Renzi ,aperta alla discussione con tavoli tematici dove come anticipa Francesco Serra capogruppo Pd, si parlerà di termalismo, progetto Civiter, scuola, turismo nella Tuscia, politiche sociali e agricole.
Mentre la vice sindaco Luisa Ciambella affiancherà il ministro Marianna Madia, sui temi che le stanno più a cuore: burocratizzazione del sistema amministrativo. ”Quello che verrà sviluppato nei tavoli e durante i convegni è un lavoro da proseguire anche in seguito – ha specificato la Ciambella -. hanno richiesto di partecipare anche sindaci di altre coalizioni”.
Il ringraziamento all’artefice dell’iniziativa Giuseppe Fioroniper essere riuscito a portare a Viterbo ospiti di tale calibro istituzionale, è compito di Tiziana Lagrimino della segreteria provinciale del Pd Viterbo, a cui si sono affiancati gli organizzatori del convegno Christian Scorsi e Martina Minchella.Le date sono vicine non ci resta che aspettare.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI