Viterbo Capitale cultura 2018, il Comune incontra la città

Viterbo ci riprova e rilancia il progetto per la candidatura di capitale della Cultura 2018.
Se ne parla il  3 maggio a Palazzo dei Priori, nell’ambito di una giornata di consultazione aperta al pubblico dalle ore 10.00
A comunicarlo sono gli assessori alla cultura e al turismo Antonio Delli Iaconi e Giacomo Barelli che, in merito all’incontro, aggiungono un particolare importante: “Vogliamo ascoltare la città. E con la città condividere questo importante progetto. L’appuntamento del prossimo 3 maggio è aperto a tutti coloro che, sul tema, desiderano esprimere opinioni, suggerimenti, proposte, osservazioni e anche critiche. In particolare, sono invitati a partecipare i rappresentanti delle associazioni culturali e di volontariato, le organizzazioni economiche e sindacali, i rappresentanti di quartiere, dei comitati cittadini, i centri sociali polivalenti, gli ordini e i collegi professionali, i rappresentati dell’intero sistema scolastico e universitario, le associazioni artistiche e singoli artisti, oltre naturalmente ai rappresentanti delle istituzioni pubbliche. Confidiamo nella presenza dei sindaci dei comuni della provincia di Viterbo, auspichiamo la partecipazione di tutti i consiglieri comunali del Comune di Viterbo, e di tutte le altre realtà territoriali che a vario titolo rappresentano la città. È gradita anche la partecipazione dei rappresentanti delle comunità di cittadini esteri residenti in a Viterbo. L’obiettivo di questo incontro – hanno aggiunto gli assessori Delli Iaconi e Barelli – è quello di costituire un centro di ascolto aperto a tutti, per portare avanti un percorso, al termine del quale giungere a un progetto condiviso con la città”.
Tutti gli organismi interessati a partecipare all’incontro del 3 maggio debbono confermare entro giovedì il 28 aprile in e mail a: cittacultura@comune.viterbo.it .

(Foto: Panoramio)

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI