Viterbo Ambiente: prorogato lo sciopero al 13 e 14 luglio

Viterbo Ambiente S.c.a r.l. comunica agli utenti che le Organizzazioni Sindacali Nazionali FP CGIL – FIT CISL – UILTRASPORTI e FIADEL, a seguito dell’avvenuto esperimento della procedura di raffreddamento e conciliazione, in riferimento al mancato accordo e all’interruzione delle trattative per il rinnovo del CCNL, hanno proclamato due giornate di sciopero, il 13 e 14 luglio 2016.
In tali giorni potranno verificarsi disservizi, ma saranno comunque garantiti i servizi minimi essenziali previsti dalla Legge 146/90 e successivo accordo stipulato con le OO.SS. Aziendali. Affinché possano essere ridotti al minimo i disagi provocati dall’astensione dal lavoro, si invitano gli utenti a non depositare i propri rifiuti nei giorni del 13 e 14 luglio (i rifiuti potranno essere esposti nuovamente a partire dalle ore 20 del 14 luglio). I servizi indispensabili verranno comunque garantiti.
“Fermo restando il rispetto per gli operatori che aderiscono allo sciopero nazionale e per le organizzazioni sindacali che manifestano per difendere i diritti dei lavoratori – ha spiegato l’assessore all’ambiente Maurizio Tofani – questo slittamento delle date aggiunge disagio al disagio, ingenerando anche confusione nell’informazione.
Il mio auspicio è che nelle prossime ore riescano a individuare una soluzione che possa far evitare questo sciopero e di conseguenza disservizi e disagi anche nella nostra città”.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI