Viterbo alla Marcia della pace e della fraternità Perugia-Assisi

Viterbo partecipa alla Marcia della pace e della fraternità Perugia-Assisi di domenica 9 ottobre.

È stata sottoscritta nei giorni scorsi la delibera con cui il Comune di Viterbo aderisce all’iniziativa proposta dal Coordinamento nazionale degli enti locali per la pace e i diritti umani.

“La Marcia Perugia-Assisi – ha spiegato il consigliere delegato alla pace Paolo Moricoli – dal 1961 si contraddistingue per il suo alto valore di educazione alla pace, alla fraternità e al senso di comunità. Le istituzioni hanno la responsabilità di dare voce alla domanda di pace e giustizia dei propri cittadini e di agire coerentemente per la pace, promuovendo il rispetto dei diritti umani e proteggendo le persone più vulnerabili”.

Viterbo sarà presente con i suoi rappresentanti istituzionali comunali e con il Gonfalone della città. Il Comune ha inoltre stanziato un contributo per le spese organizzative riguardanti la partecipazione alla marcia. Per chi volesse partecipare, contattare il Tavolo della Pace Viterbo ai seguenti indirizzi: serviziocivile@caritasviterbo.it, cinalli@arciviterbo.it .

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI