Viterbese,il Sindaco : la partita la giocheremo accanto alla Societa’

Il Comune di Viterbo scommette insieme a Piero Camilli sul futuro della prima squadra di calcio della città. Il sindaco Michelini lo aveva già annunciato nei giorni scorsi ai tifosi gialloblu allo stadio Rocchi. Ora lo mette nero su bianco e lo conferma al patron della Viterbese Piero Camilli. Una conferma che arriva attraverso la lettera che il primo cittadino ha inviato ieri, in risposta alla nota che lo stesso Camilli aveva fatto recapitare a Michelini il giorno precedente. “É stato trovato un punto di incontro tra la società gialloblù e l’amministrazione comunale – ha sottolineato il sindaco -. Ho molto apprezzato il lavoro che la famiglia Camilli ha portato e sta portando avanti in favore della nostra prima squadra di calcio. Un impegno che denota una grande passione sportiva, ma anche fiducia verso la nostra città. E la città ci sta. La partita la giocheremo insieme. Ho già contattato un tecnico esperto in impiantistica sportiva per definire e quantificare i lavori di adeguamento per la messa a norma dello stadio comunale Rocchi, in base ai requisiti richiesti dal calcio di categoria superiore. Ringrazio Piero Camilli, ma anche i figli Vincenzo e Luciano per aver deciso di rimanere alla guida di una squadra che tutti noi vogliamo raggiunga presto alti e ambiziosi traguardi”.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI