Viterbese batte il Trastevere a denti stretti per 1 a 0

Viterbese (4-3-3): Pini, Pandolfi, Fè, Giannone, Pomante, Scardala, Nuvoli, Nohman (dall’87° Bernardo), Oggiano (dal 50° Romeo), Neglia. Mbaye (dal 64° Boccardi). In panchina: Mastropietro, Dalmazzi, Perocchi, Dierna, Ansini, Boccardi, Belcastro, Bernardo, Romeo. Allenatore: Federico Nofri.
Trastevere (4-3-3): Apruzzese, Vendetti, Menichetti, Luciani, Sbardella (dal 79° Mastromattei), Paolacci, De Vincenzi (dal 74° Schiavon), Gissi, Delgado, Proietti (dall’83° Rocchi), Lorusso. In panchina: Dosmi, Centrella, Savatteri, Mastromattei, Schiavon, Panico, Rocchi, Taviani, Pagni. Allenatore: Sergio Pirozzi.
Arbitro: Andrea Tursi di Valdarno.
Reti: al 51° Neglia.
Un Rocchi soleggiato accoglie il Trastevere di Mister Pirozzi. I gialloblù di Nofri sono obbligati a vincere per ottenere i tre punti utili a varcare la classifica. La partita inizia e la Viterbese dà l’impressione di controllare meglio il possesso di palla. I gialloblù si fanno vedere nell’area di rigore avversaria, ma non trovano l’occasione giusta per sbloccare il risultato. Al 12° di gioco il Trastevere si procura una punizione a 20 metri dalla porta difesa da Pini, ma il tiro di Delgado è altissimo. Al 15° sono i gialloblù a portarsi in avanti con Pandolfi, che crossa in area per Nohman, ma l’attaccante calcia debole fra le braccia di Apruzzese. Tre minuti più tardi si rifà sotto il Trastevere con Luciani, che fa filtrare la palla al limite dell’area della Viterbese, ma Delgado calcia d’un soffio sopra la traversa. Al 28° è ancora Luciani a costringere Pini agli straordinari, il portiere devia il tiro in calcio d’angolo, non ottimizzato dai giocatori del Trastevere. La manovra gialloblù è lenta e prevedibile e gli ospiti non fanno fatica a tenere a bada gli avversari. Il primo tempo si chiude sullo 0 a 0, senza regalare troppe emozioni, con Nohman che proprio al 45° si mangia un goal a porta vuota.
Alla ripresa il ritmo di gara non cambia con la Viterbese che sembra padroneggiare a centrocampo, mentre gli avversari preferiscono le ripartenze rapide in contropiede. Al 51° Mbaye smarca Fè sulla tre-quarti campo, il giocatore arriva al limite dell’area e costringe Apruzzese all’intervento. Il portiere respinge sui piedi di Neglia, che appoggia in rete, siglando l’1 a 0.
Il Trastevere prova ad aumentare i ritmi di gioco per acciuffare il pareggio, ma non riesce a costruire un’azione che riesca a impensierire seriamente il portiere gialloblù.
All’82° Giannone passa la palla a Nohman, che però calcia piano e agevola la parata di Apruzzese, che senza difficoltà blocca la conclusione del giocatore gialloblù.
Alla fine la Viterbese, seppur soffrendo parecchio, batte il Trastevere per 1 a 0 e si porta a quota 17 in classifica, a soli tre punti di distacco dal Rieti, prossima avversaria di campionato, che con un bottino di 20 punti occupa la terza posizione del girone G della serie D.
(Foto di Antonio Frosolini)

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI