Viterbese, avanti tutta per continuare nel sogno Serie B

Cristiano Politini

La Viterbese è pronta martedi 15 maggio per affrontare al Rocchi i toscani della Carrarese, reduci dalla dominante vittoria per 5-0 sulla Pistoiese, nel primo turno dei playoff. Si preannuncia un match difficile per il cammino nei playoff dei gialloblù, ma i leoni di via della Palazzina hanno fatto vedere il loro potenziale battendo il Pontedera per 2-1, in scioltezza nel primo turno della post season. Un risultato non del tutto veritiero vista l’ottima prestazione gialloblù che, tra le mura di casa, ha avuto più volte l’occasione di dilagare e chiudere il match in tranquillità.

Sin da sabato, Sottili ha chiamato la squadra a lavorare per correggere piccole disattenzioni e arrivare, così, alla super sfida con la Carrarese con un undici leoni pronti a dare battaglia.
Le due squadre si sono già affrontate durante la stagione regolare, con la Viterbese che ha fatto bottino pieno sia in casa, imponendosi per 4-3, sia fuori casa vincendo di misura per 0-1.
Non si può pensare, però, a quanto accaduto in campionato poiché ogni gara dei playoff è diversa e, soprattutto, in questo momento si tratta di partite secche, dove anche un piccolo errore può far crollare testa e morale dei giocatori in campo.

La Viterbese si affaccia alla sfida con il favore della partita in casa e della possibilità di passare il turno sia vincendo sia pareggiando, ma anche con delle sicurezze tattiche: dal gol ritrovato di Vandeputte e dalla superiorità di Calderini, ma anche dalle geometrie degli uomini di centrocampo e dal suo capitano, Daniele Celiento, in splendida forma e colonna portante della retroguardia gialloblù. Unico dubbio tattico è a centrocampo, poiché c’è ancora da confermare la presenza di Baldassin, uscito per una botta durante il secondo tempo con il Pontedera.

I gialloblù sono pronti a dare tutto, in una sfida nella quale servirà freddezza sotto porta, ma anche tanta lucidità e nervi saldi per battere una Carrarese arrembante e continuare, così, nel sogno promozione nel calcio che conta.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI