Via Clodia e Canyon della Tuscia sulle orme dei viaggiatori

va clodia

L’Associazione Antico Presente organizza un’escursione lungo l’antica Via Clodia, a partire da Blera attraverso i canyon scavati dal fiume Biedano. Percorrere l’antico tracciato, una via come la Clodia permette di attraversare e rivivere un paesaggio storico di estrema bellezza sulle orme dei viaggiatori, degli eserciti e dei mercanti di ogni epoca.
Raramente, come in questo caso, la storia può essere nuovamente percorsa così a fondo tra tratti di basolati sopravvissuti, i ponti ancora in piedi, porzioni del tracciato all’ombra di buie tagliate stradali incassate nel tufo; per scoprire il borgo medioevale, le numerose aree sepolcrali etrusco-romane o le chiese disseminate lungo il suo tracciato ed incorniciate da una natura integra e generosa.

l’Associazione Antico Presente vi accompagna attraverso le testimonianze più importanti, per permettervi di godere appieno delle stratificazioni storico-paesaggistiche attraversate, e raccontate, sulla antica Via Clodia.
E’ prevista una visita alla suggestiva “Cava Buia”, al colombario, al ponte e la torretta medioevale con la Chiesa di S. Sensia. Proseguendo in direzione della chiesa della Madonna della Selva, scendendo ed attraversando il fiume, ci fermeremo a visitare la necropoli rupestre di Pian del Vescovo, definita un “alveare di sepolture” per poi risalire all’abitato di Blera.
Durata escursione : 3 ore
Condizioni: Minimo 15 partecipanti. Prenotazione obbligatoria. Si consigliano scarpe da trekking.
Contatti: Maria Giulia tel.335 8034198

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI