Vespa raduno nazionale a Corchiano: per ricordare un mito

vespa

Sono trascorsi  settant’anni, ma è rimasta un simbolo indelebile per gli italiani. Si tratta della mitica vespa, icona degli anni spensierati del boom economico. Per ricordare questo mito a Corchiano domenica 19 luglio è in programma il primo Vespa raduno nazionale.

A partire dalle 8.30 a bordo della mitica due ruote sarà possibile fare un giro per le vie di Corchiano e le caratteristiche zone limitrofe della Tuscia.

La Vespa venne inventata nel 1946 dalla determinazione di Enrico Piaggio nel creare un prodotto a basso costo e di largo consumo. Il prototipo, siglato MP 5, venne battezzato “Paperino” per la sua strana forma. Ma non piacque ad Enrico, che incaricò Corradino D’Ascanio di rivedere il progetto. Dal nuovo progetto di D’Ascanio nacque un mezzo che con il “Paperino” non aveva più nulla a che vedere. Il nome del veicolo fu coniato dallo stesso Enrico Piaggio che davanti al prototipo MP 6, dalla parte centrale molto ampia per accogliere il guidatore e dalla “vita” stretta, esclamò: “Sembra una vespa!”. E Vespa fu.

È necessaria la prenotazione entro il 13 luglio. Per info Giuseppe 328 1077793 – Luigi 329 0138433 – Alessandro 327 6645222 – Marco 333 7749367.

LA LOCANDINA

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI