L’economia partecipata e i nuovi modelli di sviluppo sostenibile.

La sharing economy, la resilienza ed un Premio per le eccellenze
imprenditoriali e territoriali italiane. Il 13 aprile prossimo si
svolgerà a Viterbo il convegno organizzato da Econews, in
collaborazione con Kyoto Club e l’azienda green Primaprint, dal
titolo “Verso Ecoincentriamoci. L’economia partecipata e i
nuovi modelli di sviluppo sostenibile dei territori”. Si tratta del
primo appuntamento di avvicinamento ad Ecoincentriamoci,
l’evento annuale organizzato per ottobre prossimo che vedrà a
confronto tutti i protagonisti della scena ambientale nazionale ed
internazionale.
Il convegno, che ha il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, della
Regione Lazio, dell’Università della Tuscia e del Comune di
Viterbo, ha come obiettivo quello di offrire una chiave
interpretativa dell’economia collaborativa che rappresenta un
passo importante di cambiamento anche culturale della società
italiana, rilevare le nuove richieste dei territori in fatto di
sostenibilità ambientale e presentare la prima edizione del premio
Italian Resilient Award che verrà assegnato a quei territori e alle
aziende che hanno intrapreso la strada dello sviluppo sostenibile
e stanno attuando politiche vicine al concetto di resilienza,
politiche cioè che interpretano i cambiamenti e innescano
processi di transizione, trasformazione ed adattamento.
“Abbiamo voluto dare a questo primo appuntamento – ha osservato
Simonetta Badini, ideatrice di Ecoincentriamoci e coordinatrice
del gruppo di lavoro “Comunicazione e Partecipazione
ambientale” del Kyoto Club – un format che valorizzi la visione
globale dell’economia partecipata, ma che metta anche in primo
piano i territori che costituiscono il tessuto connettivo dell’Italia”.
Viterbo – 13 aprile, Sala Regia di Palazzo dei Priori, ore 9:30

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI