‘Vasanello tra passato e futuro”, studenti viterbesi, e soci del Tennis club di Roma al Castello

Lo scorso mese di aprile il castello Orsini-Misciattelli a Vignanello ha spalancato le porte ai cinquanta adolescenti della prima media di Monterosi e ai settanta soci del Tennis club di Roma.

L’evento è stato organizzato e promosso dal progetto del servizio civile nazionale “Vasanello tra passato e futuro”, insieme alla promoter del castello Maria Gabriella Santarelli e suoi collaboratori.

I giovani hanno dimostrato molta attenzione ed entusiasmo a tutto, incuriositi, hanno fatto anche domande per capire la storia di cavalieri e di amori vissuti nel castello. Inoltre hanno lavorato l’argilla con il maestro cocciaro Quinto Pio.

Anche gli adulti del club di Roma hanno partecipato calorosamente, per loro è stato organizzato un fresco aperitivo nella sala d’armi del castello, un pranzo menù gourmet nell’Aranciera, ex scuderie Barberini.

Nel pomeriggio sia per i ragazzi che per gli adulti, è stata promossa la passeggiata/racconto “I Cocciari” tra ceramica e museo, conclusasi nei musei ‘Arti e mestieri’ di Antonio Ricci e ‘Duemila anni della storia della ceramica bassanellese’, museo comunale.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI