Vallerano. Il Mercatino delle Antiche botteghe farnesiane

A Vallerano presso il Santuario di Maria SS. del Ruscello, ogni seconda domenica del mese:10 aprile e 8 maggio, si tiene l’iniziativa “Le fricciolose e i Gulittoni valleranesi”.
La possibilità di trascorrere una domenica all’insegna dell’arte e della tradizione anche golosa con assaggio della deliziosa frittura con le caratteristiche fricciolose che in altri luoghi della Tuscia si chiamano fregnacce o frittelloni.
A Vallerano il mercatino delle Antiche Botteghe Farnesiane unisce l’amore per l’artigianato, i prodotti della terra e la buona cucina alla bellezza del luogo con degustazione di prodotti tipici locali e della Tuscia, vendita di manufatti artigianali, laboratori di artigianato e gastronomia con dimostrazione, ma anche il Gazebo del Baratto dei “giochi ancora in gioco” dove poter barattare libri e giochi, E per i bambini c’è la pesca gratuita.
Non mancheranno le visite guidate al Santuario. Il santuario di Maria SS.ma del Ruscello patrona dei donatori di sangue del Lazio, edificato per volere del cardinale Odoardo Farnese su disegno del Vignola dopo che il 5 luglio 1604 un rivolo di sangue sgorgò miracolosamente dal labbro della Vergine in una edicola votiva E le grotte del Salvatore conservano ancora seppure in condizioni purtroppo precarie, affreschi del secolo XI ancora visibili.
La sosta per il pranzo nella caratteristica Bettola di S. Vittore con cucina tipica locale (per prenotazioni 0761-751327 -3338127632.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI