Lotteria Italia 2015, a Viterbo venduti 58.590 biglietti. Nessu premio

A Viterbo sono stati venduti 58.590 (+8,7 )il Lazio al primo posto delle vendite (come già nella passata edizione) con 1,7 milioni di tagliandi (il 19,5% del totale) con una crescita del 9,3% rispetto allo scorso anno. Roma è sempre leader con oltre 1,3 milioni di tagliandi, il 9,8% in più rispetto all’edizione precedente, ma da sola la Capitale vale il 15,7% di tutti i biglietti venduti in Italia.
Vendite col segno più anche in tutte le altre province laziali, a partire da Latina (+14,1% e 50.860 tagliandi); a Rieti i tagliandi staccati sono 50.420 (+12,2%), a Frosinone sono 170.
Questi i sei superfortunati della Lotteria Italia che sono pronti a festeggiare una Befana speciale.
Primo premio (5 milioni di euro)
Biglietto serie G 050111, venduto a Veronella (Verona), in via Giavone 5.

Secondo premio (2 milioni di euro)
Biglietto serie Q 146948, venduto sull’Autostrada Milano-Napoli, nella stazione di servizio San Nicola Est a San Nicola la Strada (Caserta)

Terzo premio (1,5 milioni di euro)
Biglietto serie E 367077, venduto a Roma, in via Aversa.

Quarto premio (1 milione di euro)
Biglietto serie N 235789, venduto a Varese.

Quinto premio (500 mila euro)
Biglietto serie M 115765, venduto a Como.

Sesto premio (250 mila euro)
Biglietto serie R 451283, venduto a Fabro (Terni).

I premi dei 206 biglietti vincenti saranno così distribuiti: PREMI DI PRIMA CATEGORIA 1 Premio 5.000.000 2 Premio 2.000.000 3 Premio 1.500.000 4 Premio 1.000.000 5 Premio 500.000 6 Premio 250.000.
Attenzione alla comunicazione degli altri 250 biglietti che saranno estratti.
PREMI DI SECONDA CATEGORIA 50 premi da 50.000 euro PREMI DI TERZA CATEGORIA 150 premi da 25.000 euro.
Ai rivenditori presso i quali sono stati acquistati i biglietti vincenti è stato riservato un premio complessivo di 104.000 euro.
Come richiedere i premi. Passata l’euforia della vittoria, i giocatori hanno 180 giorni di tempo per incassare i premi, presentando il tagliando vincente, integro e in originale, negli sportelli di Banca Intesa Sanpaolo oppure all’Ufficio Premi di Lotterie Nazionali. Il pagamento avviene entro 30 giorni dalla data di presentazione del biglietto. Il tagliando
può anche essere spedito direttamente all’Ufficio Premi, con una raccomandata con ricevuta di ritorno, indicando le generalità, l’indirizzo del richiedente e la modalità di pagamento (assegno circolare, bonifico bancario o postale).

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI