Piermaria Cecchini: Cinquanta sfumature di etrusco 2.0

“Cinquanta sfumature di etrusco 2.0″, spettacolo di e con Piermaria Cecchini al Teatro Il Rivellino di Tuscania. Replica domenica 3 gennaio alle ore 17.30.
Un grande ritorno che Viterbo accoglie sempre in maniera calorosa. Lo spettacolo, come lo definisce lo stesso Cecchini che ne è autore, interprete e regista, è il secondo atto di ”un ritratto ironico e scherzoso di vizi e virtù che caratterizzano la Città dei Papi, Viterbo, ed i suoi abitanti”. Ma stavolta il palcoscenico è quello del Rivellino a Tuscania, in cui sfileranno infatti, uno dopo l’altro, tantissimi personaggi che, in un modo o nell’altro, incarnano la ”viterbesità”. ”Un quadro pittoresco e divertente dei pregi e dei difetti che ci contraddistinguono nella loro unicità e che, immediatamente, scatenano negli spettatori dei paralleli con scene di vita vissuta che si ripetono quotidianamente nel capoluogo, come, del resto in ogni parte d’Italia”.
In ”50 sfumature d’Etrusco” il bizzarro assume rispondenze locali, in uno spettacolo che, in un periodo di festa, è piu che mai una chiave interpretativa per giocare sugli aspetti più caratteristici di una città ”bellissima e difficile nello stesso tempo, ma alla quale ho voluto dedicare un piccolo omaggio perché tutti quelli che ci sono nati, alla fine, non possono non amarla”.
Info:tel. 0761.445099 www.teatrorivellino.it

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI