Un violino nel bosco sulle note del maestro Giuliano Bisceglia

Un luogo magico, l’Eremo di Poggio Conte a Ischia di Castro, inondato dalle dolci melodie di un violino, dove la musica si fonderà con i suoni della natura, del paesaggio e dell’archeologia.

Sabato 27 giugno alle 16.30 il M° Giuliano Bisceglia, attualmente 1° violino solista dell’International Chamber Ensemble dell’Arco Magico Chamber Ensemble e dell’ Etruria Ensemble, eseguirà musiche di J.S. Bach, di N. Paganini. F. Kreisler, F. Fiorillo, A. Piazzolla, J. Gade,  e G.M. Rodriguez presso l’affascinante e misterioso Eremo di Poggio Conte a Ischia di Castro.

L’Eremo o Romitorio di Poggio Conte è ricavato all’interno di un costone di tufo secondo tipologie architettoniche di ispirazione cistercense e si affaccia su una suggestiva valle, anfiteatro naturale dalla cui sommità sgorga una piccola cascata. Dopo due anni di sospensione, dovuta agli eventi atmosferici, si torna a suonare in questo sito magico che da poche settimane è raggiungibile attraverso un sentiero totalmente ricostruito, grazie ad interventi di sistemazione operati dall’Amministrazione comunale. L’evento, patrocinato dalla Provincia, è stato creato per la valorizzazione del sito e del territorio della Tuscia.

Il comune organizza un servizio navetta con partenza alle 15 dalla strada provinciale per arrivare all’inizio del sentiero che porta al Romitorio.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI