Un’app e il sito nei nuovi servizi del Tribunale di Viterbo

Informatizzare significa creare un rapporto nuovo con i cittadini. I nuovi modelli di semplificazione saranno presentati nella conferenza di giovedi 18 maggio alle ore 14.30 presso l’Aula di Corte d’Assise al piano terra del Palazzo di Giustizia del Tribunale di Viterbo.
Una App e un sito www.tribunaleviterbo.it per consentire a cittadini e imprese di interagire in modo sempre più rapido con le istituzioni, cittadini e imprese che potranno così avvalersi di processi più veloci con l’uso dell’innovazione tecnologica nella giustizia, che consentirà di trarre vantaggi tangibili nella vita quotidiana: informatizzare infatti significa non solo risparmiare, sia in termini economici che di tempo, ma anche creare un rapporto nuovo, più semplice, tra cittadini e Istituzioni di tutti i livelli.
Il progetto di informatizzazione è stato sviluppato dalla società AstaLegale.net operante nel territorio nazionale con sede in Perugia.
La nuova App e il sito internet del Tribunale di Viterbo si pongono come strumenti utili per l’accesso a tutti i servizi on line semplificheranno e velocizzeranno la fruizione dei servizi in particolare quelli delle aste telematiche da parte dei cittadini.
Sul tema delle vendite giudiziarie l’impegno del legislatore è massimo. Attraverso la riduzione dei tempi del processo esecutivo si tende al recupero di risorse finanziarie per il Paese. L’informatizzazione consente la diffusione trasparente sulle procedure concorsuali favorendo l’immediata conoscibilità di tutti i dati relativi alle procedure aperte.
Interverranno alla conferenza il presidente della Corte di Appello di Roma dr. Luciano Panzani, il presidente del Tribunale di Viterbo d.ssa Maria Rosaria Covelli, gli interventi saranno dell’Avv.to Luigi Sini, presidente dell’Ordine degli Avvocati di Viterbo, del dr. Marco Santoni presidente dell’Ordine dei Commercialisti, interverrà il prof.Alessandro Ruggieri Rettore dell’Università della Tuscia, l’Avv.to Mirko Bandiera, presidente della Camera Penale di Viterbo, il dr. Marco Lazzerini, presidente di AstaLegale.net.

COMMENTA SU FACEBOOK
SHARE