Un Te’ con la Scienza: Uomini e Rapaci, un rapporto antico

Il prossimo mercoledì al Palazzo della Cultura a Caprarola sarà un incontro con la Storia, un incontro sul millenario rapporto tra Uomini e Rapaci.
I rapaci sono stati da sempre il “simbolo” della forza, della velocità e dell’abilità: i Romani li raffiguravano sulle corazze, sulle decorazioni e sulle insegne delle Legioni. Le aquile erano inserite negli stemmi nobiliari e, tra tutti i rapaci, erano il simbolo del potere imperiale, soprattutto nel Medioevo. E delle tecniche di caccia medievali si parlerà nel quinto appuntamento del “Te’ con la Scienza”, assieme a Gianni Marangoni, Biologo e Responsabile del CRAS – Centro Recupero Animali Selvatici della Riserva Naturale Lago di Vico.
Gianni ci narrerà dell’antica collaborazione che, soprattutto nelle attività venatorie, ha visto impegnati uomini e falchi in una disciplina governata da rigide regole, etologiche ed araldiche.
Mercoledì 9 marzo, dalle ore 17.00 presso il Palazzetto della Cultura a Caprarola, in via della Repubblica s.n.c..
Dalla Riserva danno un consiglio: Non dimenticate di portare la vostra tazza preferita!

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI