Un gol per l’Oratorio: la nazionale attori incontra le vecchie glorie gialloblù

Cristiano Politini

È stata il 28 luglio mattina presso la Fondazione Caffeina l’iniziativa “Un gol per l’oratorio”, amichevole di beneficenza tra la Nazionale Attori e le Vecchie Glorie della Viterbese. L’evento, che si svolgerà il 16 settembre presso il campo sportivo della Parrocchia dei Santi Valentino e Ilario di Viterbo, avrà come finalità quella di contribuire ai lavori di ristrutturazione dell’Oratorio, che già da anni stanno impegnando la parrocchia del quartiere Villanova.

“Questa partita di beneficienza sarà una grande festa per bambini, famiglie e appassionati di sport. L’evento è stato pensato sia per continuare a sostenere la ristrutturazione della parrocchia, sia per consegnare al campo sportivo il nuovo impianto di illuminazione a led con il contributo della Fondazione Caffeina”, ha esordito Don Emanuele Germani, addetto stampa della Diocesi e parroco di Villanova. “Ringrazio la Fondazione per la sensibilità mostrata verso il territorio e verso il sociale. L’impegno che mettiamo in quello che facciamo è enorme ma ci darà modo di rendere un servizio di livello ai bambini, alle famiglie del quartiere e a tutta la città. La prevede anche un nuovo teatro parrocchiale, aule per la catechesi e laboratori.” ha affermato Don Emanuele. “Ci aspettiamo che ne nasca una bella festa. La tribuna del campo può ospitare fino a 900 persone ma, se ci fosse bisogno, verranno aperti gli spazi della pineta dell’Oratorio. Infine, ci tengo a ringraziare tutti gli sponsor e gli enti che stanno contribuendo alla realizzazione di questo evento”, ha concluso il parroco di Villanova.

È intervenuto anche Andrea Baffo, presidente della Fondazione Caffeina, che ha ribadito l’importanza del sostegno alle iniziative del territorio. “È veramente un piacere partecipare e dare il nostro contributo all’importante lavoro che Don Emanuele sta svolgendo nella sua parrocchia. Questo impegno non esula da quello che è in gran parte l’obiettivo di questa fondazione, nata anche intorno all’idea di cooperare per il territorio, per essere input per lo sviluppo, per l’assistenza e l’aiuto e per far crescere gli spazi e i luoghi di aggregazione” ha affermato Baffo. “Ci siamo chiesti come fare qualcosa di tangibile e, grazie alla creatività di Don Emanuele, abbiamo trovato il modo di inaugurare il nuovo impianto con una partita di beneficenza. Ringrazio e faccio ancora i complimenti a Don Emanuele per quello che sta facendo e sono entusiasta che la Fondazione Caffeina abbia anche questo nel proprio curriculum”, ha concluso Baffo.

Carlo Rovelli, imprenditore e membro del Direttivo di Fondazione Caffeina, ha espresso entusiasmo per la manifestazione, sottolineando l’importanza delle iniziative sociali per Caffeina.

La conferenza ha visto anche la partecipazione di Stefano Del Canuto, sportivo e persona vicina alla comunità parrocchiale di Villanova. In veste di organizzatore e membro della nuova scuola calcio dell’Oratorio di Villanova, ha spiegato l’importanza dell’evento per la parrocchia e per la città. “Sono nato a Villanova e desidero da sempre che il mio quartiere sia riconosciuto come attivo in questo campo. Dall’esigenza di trovare un certo spirito di quartiere è nata l’idea della partita insieme alla nazionale attori. Non è facile organizzare un evento di questo calibro e spero che il risultato sia quello che ci attendiamo: una bellissima giornata di sport e di festa” ha affermato del Canuto.

Infine, hanno portato i loro saluti ringraziamenti il presidente di Confartigianato De Simone e il presidente della sezione di Viterbo dell’AIA Luigi Gasbarri che ha confermato la presenza di una terna arbitrale per la partita.

Appuntamento è il 16 settembre presso il Campo Sportivo Parrocchiale Villanova con in campo alcuni calciatori di rilievo della storia gialloblù, come Santoruvo, Nardecchia e Valentini contro la Nazionale Attori. L’intero incasso sarà devoluto per i lavori della ristrutturazione della parrocchia e sarà possibile acquistare i biglietti in prevendita, presso l’Oratorio e presso la Fondazione Caffeina già nei giorni dopo Ferragosto.

Costo del biglietto €10 per gli adulti, €5 per ragazzi dai 10 ai 18 anni e a ingresso libero per i bambini sotto i 10 anni.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI