Un giro di campo: Luigi Loia e il suo libro a Capranica

La solita storia del calcio. Un altro libro da inserire nella biblioteca già stracolma del pallone? Forse resterete sorpresi… Sabato 8 aprile alle 21 al Teatro Francigena di Capranica Luigi Loia presenta il suo libro Un giro di campo.

“Dal bagagliaio della sua macchina, come da un cilindro di cappello, tirava fuori attrezzi fatti in casa, arnesi da lavoro, invenzioni utili a simulare situazioni ipotetiche di gioco come i cambiamenti repentini di traiettoria, i rimbalzi anomali, le diagonali e le direzioni. Assemblaggi di legno, cuciture e chiodature, verniciature fatte a mano risultato magnifico di un artigiano innamorato dello sport. Tutto per preparare quei giovanetti a quella gavetta di sacrifici che rappresenta solo l’inizio della carriera di un portiere…”.

Un preparatore di portieri si racconta nella celebrazione quasi mistica dei ferri del mestiere: palloni, pali e traverse, maglie, guanti e scarpini. Simboli evocativi di un mondo tanto perverso quanto sognante dove gioie e delusioni trovano ragione nel coraggio della fatica.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI